logo gnubik

Su Windows 10 si potranno utilizzare le app iOS e Android

Con Windows 8 è stato presentato anche il Windows Store, che però in questi anni di vita non ha avuto il successo sperato, anche perchè non fornito come i più concorrenziali Google Play Store di Android o l'App Store di iOS. Per questo, Microsoft, per il suo nuovo sistema operativo, Windows 10, ha deciso che le app di Android e di iOS saranno disponibili per Windows Phone e sarà possibile importare il codice scritto per iOS e Android in una equivalente App Universale di Windows senza troppi problemi. Dunque ogni app Android e iOS sarà disponibile anche per Windows 10 con piccoli interventi al codice da parte degli sviluppatori.

Ovviamente questa novità riguarda per lo più gli sviluppatori che dovranno revisionare e modificare il codice per renderlo compatibile, a tutto vantaggio degli utenti finali che avranno finalmente l'applicazione disponibile anche sul Windows Store.

Stando a quanto rilasciato da Microsoft, comunque, le app di Android e iOS per Windows Store potranno essere eseguite solo sugli smartphone, ma non ci sorprenderebbe se fosse possibile farle girare anche su tablet, notebook ed altri dispositivi Windows.

Questa potrebbe essere sia una mossa vincente che una mossa controproducente: è di fatto una dichiarazione di inferiorità nei confronti di Android, almeno per quanto riguarda il numero di app, ma è anche un’apertura notevole agli sviluppatori con tutti i benefici per gli utenti finali abituati ad usare una certa app.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili