logo gnubik

ZTE Grand X Max 2, un nuovo phablet Android versatile e robusto

1 luglio 2016

Approda direttamente nel mondo phablet Android di alta qualità il nuovo ZTE Grand Max 2, un dispositivo dotato di spiccata vocazione all'intrattenimento e alla produttività quotidiana, combinando il meglio delle due caratteristiche pur rimanendo nella fascia entry level.

Il nuovo device ZTE avrà a disposizione l'altrettanto innovativo Android 6.0 Marshmallow per quanto riguarda il sistema operativo in uso, con un'autonomia più che degna per un dispositivo smartphone (3400 mAh è la capienza della batteria integrata) ed un audio abbastanza cristallino da convincere l'ascoltatore ad utilizzarlo come riproduttore musicale portatile anche in assenza di auricolari.

Al centro del comparto hardware troviamo invece un processore Snapdragon di buona qualità (il modello 617, perfettamente in grado di operare in sinergia con la configurazione octa core in dotazione, costituita da un Cortex A53 da 1,5 GHz ed uno da 1,2 GhZ), a cui si affianca una GPU Adreno 405, di certo non potente quanto il modello top di gamma 530, tuttavia in grado di essere apprezzata da un vasto segmento di utenti di medie pretese.

Il design di ZTE Grand X Max 2 è un altro aspetto del dispositivo che indubbiamente convince: con un corpo "sleek" e facile da utilizzare con una mano sola, Max 2 è ben lontano dallo stereotipo di device ingombrante e pesante nonostante l'ampia dimensione dello schermo, il quale è tra l'altro un Full HD capace di rendere la lettura brillante così come lo streaming dei nostri video preferiti.

Il nuovo Grand X Max 2 è quindi un'altra interessante pietra miliare nel mondo dei phablet di fascia media per tutti coloro che non vogliono rinunciare al multimedia pur davanti a un prezzo ragionevole, in attesa di un eventuale nuovo upgrade ZTE che lo renda ancora più interessante al pubblico.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili