logo gnubik

Cyanogen, arrivano le attese MOD di Skype e Cortana di Microsoft!

15 giugno 2016

Il nuovissimo ed efficiente Cyanogen OS 13.1, sistema operativo basato su Android Marshmallow di Google, torna sulla scena per parlarci di un'importante novità, ovvero l'arrivo delle 5 mod incluse nella nuova release dedicata a OnePlus One, dispositivo da sempre molto attento agli upgrade di Cyanogen. Si tratta di Skype, Cortana, Hyperlapse, OneNote e Twitter: quattro di esse derivano, come sappiamo, da prodotti software Microsoft, con un risultato che si può definire sorprendente per quanto riguarda all'esperienza d'uso su smartphone.

Cyanogen OS 13.1 ci permette di usufruire di servizi Microsoft senza necessariamente effettuare la procedura di rooting che lo consenta: pertanto, Cyanogen Inc. ha ben pensato di aggiungere le funzioni necessarie direttamente al sistema operativo in sé, al momento con piena compatibilità riservata esclusivamente al già citato OnePlus. Microsoft è ovviamente lieta del risultato raggiunto, dal momento che spesso si è parlato di una partnership tra i due brand per la realizzazione di un OS del tutto separato da Google, di cui si desidera sostituire i servizi.

L'unica mod di derivazione differente da Microsoft è, come vediamo, Twitter: l'applicazione social più utilizzata per il microblogging dividerà lo spazio con Skype, tramite il quale potremo lanciare videochiamate dall'app Telefono, unificando la GUI consentendo l'uso del traffico dati e la classica rete mobile a scelta. Cortana per Cyanogen OS 13.1 permette invece un uso più approfondito dei comandi vocali, che potranno essere utilizzati anche per domandare all'assistente smart di scattare una fotografia senza necessità di interagire manualmente con i comandi dell'applicazione.

Allo stesso modo, è possibile utilizzare le funzioni vocali per prendere appunti dalle app che lo consentono, sfruttando la mod OneNote; così come la mod Twitter permette di visualizzare istantaneamente le news popolari e Hyperlapse consente un'interazione con l'app fotocamera che permetta di assegnare un timing ben preciso alle riprese. Per Cyanogen è importante che il tutto possa essere usufruito direttamente da lock screen, per cui l'utente non dovrà preoccuparsi di eventuali standby in corso.

Siamo quindi in attesa di tante altre nuove mod che espandano l'esperienza d'uso di Cyanogen OS anche su altri dispositivi e smartphone, rendendo ancora più completa un'alternativa che da tempo si preannuncia un valido concorrente di Android Marshmallow nel suo ultimo update disponibile.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili