logo gnubik

Grazie al QR Code con lo smartphone si potrà prelevare denaro e fare acquisti

Grazie al QR Code, il “codice a barre 2.0" formato da moduli neri raggruppati all’interno di uno schema a forma quadrata decodificabile attraverso un app sui nostri smartphone o tablet, è possibile compiere sempre più numerose operazioni.

Infatti ora  grazie a questo codice è possibile prelevare del contante anche se non hai con te il bancomat; acquistare il biglietto o l’abbonamento mensile per il trasporto pubblico senza fare la fila alle macchinette o agli sportelli presenti nelle stazioni della metropolitana; accedere ad una pagina internet non digitando alcun indirizzo o testo sul dispositivo tecnologico.

Le carte di credito, ormai sempre più scomode, spesso soggette a furti e clonazioni, sono dunque destinate a scomparire.

Tra i diversi utilizzi c'è ifnatti quello proposto da UniCredit con il Prelievo Smart, disponibile per i possessori dell’applicazione “Mobile Banking UniCredit” installata sui sistemi iOS, Android e Windows Phone, che consentirà al cliente di prenotare del contante sull'apposita app, indicando l’importo da prelevare e il conto di addebito.
Una volta davanti allo sportello basterà seguire le istruzione e scegliere la funzione prelievo smart.
Sullo schermo comparirà il codice QR, e una volta immortalato in uno scatto con il nostro smartphone, bisognerà  autorizzare l'operazione entro trenta secondi per prelevare contanti.

Insomma il QR Code che ormai è stato lanciato già da un pò, potrà finalmente esplicare le sue potenzialità ed essere sfruttato e utilizzato al meglio.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili