logo gnubik

Twitter, in arrivo un social con più di 140 caratteri?

7 settembre 2015

Twitter, il network di microblogging nato nel 2006 da un'idea del fondatore Jack Dorsey, ha conosciuto negli ultimi anni una crescita esponenziale, grazie ad un vastissimo bacino di utenti che ha permesso alla piattaforma di migliorarsi costantemente, senza cedere terreno alla più grande rivale di sempre, Facebook.

Tuttavia, gli ultimi tempi si sono fatti particolarmente critici per Twitter, che apparentemente non registra più la straordinaria crescita che gli ha permesso di essere al top dei social di microblogging: per questo motivo, i rumor più accreditati darebbero per probabile un cambiamento radicale dell'immagine del social, e soprattutto delle sue funzionalità, tra cui l'eliminazione del noto limite di 140 caratteri per tweet.

Si tratta di un'imposizione che ha lasciato molti utenti scontenti, e che spesso ha causato vere e proprie emorragie di iscritti verso Facebook, che consente, come sappiamo, di scrivere post molto più articolati e completi. Il "problema" di Twitter è stato in parte risolto introducendo i cosiddetti "tweet multipli", ovvero concatenati, tuttavia il risultato non sembra convincere chi ha una vera e propria passione per la scrittura.

L'idea di passare ad un numero superiore di caratteri per tweet sembra comunque prendere molto piede negli ambienti di Internet, ed è supportata da esperti del campo quali Eugene Wei, che avrebbe sostenuto come Twitter abbia ormai una piattaforma consolidata alle spalle, che potrebbe in breve tempo implementare questa nuova possibilità e coglierne i frutti in breve tempo. Non manca tuttavia chi crede che l'operazione potrebbe trasformare il social in un nuovo mondo di intendere il microblogging, avvicinandosi ancora di più alle piattaforme più amate tra cui Tumblr.

Diversi centri per l'analisi dei social media sono comunque generalmente concordi sul fatto che una restrizione che costringe in tanti a postare foto esplicative e più tweet concatenati (dando luogo al cosiddetto "twitterstorm", tempesta di tweet) debba essere eliminata col tempo: quale sarà la risposta di Twitter in merito? Essendo il social sempre in costante evoluzione, potremo conoscere l'esito di questa nuova scommessa entro breve.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili