logo gnubik

Twitter: Al via il blocco degli account per le nuove regole


Le regole di Twitter sono cambiate a causa di un eccessivo utilizzo della pratica conosciuta come “Revenge Porn”. Stiamo parlando della moda di pubblicare foto porno di se stessi di altri utenti, ripresi mentre fanno atti sessuali ovviamente condivise senza l’autorizzazione del soggetto protagonista del video o della foto.
La battaglia è iniziata e tutti gli abusi creati ai danni degli utenti Twitter, terminano con un blocco dell’account che violerà le nuove politiche. Infatti ora vige una sola regola: Tutti gli account che pubblicheranno contenuti di questo tipo, avranno la sospensione dell’account e non potranno più accedere al sito.
Le nuove normative sono entrate i vigore un paio di giorni fa, in un momento dove i social network sono stati presi di mira per le pratiche di Revenge Porn. Stop alle minacce dirette e specifiche contro religione, etnia, origini nazionali, orientamento sessuale ed età. Il desiderio del CEO Dick Costolo è quello di prendersi responsabilità personali per mettere fine all’abuso cronico e alle molestie che si verificano ogni giorno.
Basti pensare alla morte di Robin Williams, dove milioni di utenti hanno inviato messaggi poco carini alla figlia, costringendola a chiudere il suo account. E' arrivato il momento di dire basta a questo fenomeno.

 

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili