logo gnubik

LG G FLEX 3, lo smartphone autoriparante: ultime news e data d'arrivo

9 novembre 2015

Il successore del celebre LG G Flex 2, tra i primi smartphone al mondo capaci di autorigenerare la propria scocca in seguito a graffi di lieve entità, sembra essere sempre più vicino alla sua premiere, rivelandosi erede di un device complessivamente ottimo, ma che purtroppo ha dimostrato una tendenza al surriscaldamento eccessivo, a causa dell'integrazione del chipset Qualcomm Snapdragon 810, che a quanto pare ha causato problemi simili in una vasta gamma di smartphone di fascia alta, tra cui un nome illustre: Samsung Galaxy S6. 

Dal momento che i principali producer tendono a presentare e rendere disponibili al pubblico i più noti smartphone nello stesso periodo dell'anno, possiamo considerare il Consumer Electronics Show, fiera in cui era già stata svelata la novità di LG G Flex 2, la data da tener d'occhio per quanto riguarda il 2016. Trapelano inoltre le prime indiscrezioni sul form factor e sul design di questo nuovo device: un probabile corpo in metallo ed un display di elevata qualità QHD, dotato di risoluzione 1440 x 2560. 

La diagonale di schermo non dovrebbe superare i 5.5 pollici, considerato che gli smartphone con display più estesi vengono generalmente reputati phablet, e non si tratta questo del caso di LG G Flex 3. Il nuovo Flex 3 potrebbe inoltre ospitare l'atteso successore del chipset di punta di Qualcomm, ovvero Snapdragon 820, che si spera possa porre una definitiva soluzione ai problemi di overheat del predecessore. Anche l'ipotetico quantitativo di 4 GB di RAM farebbe ben sperare per il dispositivo, assieme alla sua qualità peculiare, ovvero il poter rigenerare la scocca dai piccoli graffi e dagli urti di ogni giorno.

La batteria a 3500 mAh e uno storage base di 32 GB sono inoltre dettagli che faranno felici la maggior parte dell'utenza smartphone, alla ricerca di una sempre maggior autonomia e capienza, comunque espandibile con schede microSD: attendiamo quindi ulteriori rivelazioni in merito a uno smartphone che potrebbe rivelarsi il vero game-changer per il mondo dei device portatili del 2016.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili