logo gnubik

Dal Giappone arriva WalkCar, lo skateboard elettrico che entra in una borsa

Nelle grandi metropoli spostarsi con i mezzi diventa sempre più complicato, spesso si rimane imbottigliati nel traffico, per non parlare del problema sempre più stressante dei parcheggi. Ecco dunque arrivare un’ottima idea direttamente dal Giappone dove si risente molto di questa problematica. Si tratta di WalkCar, uno skateboard elettrico portatile grande quanto un laptop, compatto e dal peso di circa 2,5 kg. Facilmente trasportabile in una comune borsa, WalkCar può trasportare fino a 120 kg ed è in grado di raggiungere una velocità di circa 10 km/h.

Il mezzo è stato ideato dall’ingegnere giapponese Kiniako Saito ed sarà realizzato dalla sua startup Cocoa Motors che lo ha presentato e definito come il mezzo di trasporto elettrico più piccolo al mondo.

Saito rivela che l’idea del suo progetto è nata, grazie ad un suo amico, durante la preparazione della sua tesi di laurea nella facoltà di ingegneria:

“Forse sono l’unico a vedere le cose in questo modo, ma penso che negli ultimi anni le buone idee nascano negli Stati Uniti ma tocchi al Giappone trasformarle in qualcosa di ancora migliore. In questo caso, il mio progetto è totalmente nipponico e ci tengo a mostrare al mondo come il Giappone possa essere ancora fonte di innovazione”.

Grazie alla batteria integrata ricaricabile tramite presa USB e che dura circa 3 ore, WalkCar potrà percorrere fino a 12 km prima di essere ricaricato.

WalkCar sarà prenotabile su Kickstarter già da questo autunno e il costo presumibile dell’innovativo ed ecologico mezzo di trasporto sarà di circa 700 euro. Le consegne, invece, inizieranno dalla prossima primavera.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili