logo gnubik

Amazon farà anche da banca con il piano prestiti per i rivenditori

30 giugno 2015

In tempo di crisi le banche erogano sempre meno prestiti e così in caso di necessità si cerca sempre un'alternativa. Ecco così che entra in gioco Amazon che espanderà il proprio servizio di credito ai piccoli e medi rivenditori in otto nuovi Paesi, tra cui il nostro, dopo ben tre anni di test confinati soltanto a Stati Uniti e Giappone. Ad usufruirne saranno i venditori terzi che utilizzano la piattaforma per il proprio business e necessitano di prestiti a breve termine per essere più competitivi.

Nelle prime fasi il servizio sarà basato solo su invito esclusivo e non sarà quindi accessibile a tutti i rivenditori che affollano la piattaforma di e-commerce. Attualmente, Amazon concede finanziamenti a breve termine in Usa e in Giappone, che possono durare dai tre ai sei mesi e si aggirano su cifre variabili tra i mille e i 600mila dollari. In questo modo, i rivenditori sono facilitati negli acquisti di prodotti e sono poi ovviamente costretti a pagare interessi sui prestiti.
Interessi che, secondo la Reuters, si attesterebbero tra il 6 e il 14%. In linea quindi con i rincari applicati dagli altri istituti di credito.

Sarà Amazon a scegliere le aziende a cui concedere il prestito, grazie ad un algoritmo interno che si basa su calcoli che prendono in esame la popolarità dei prodotti e la frequenza con cui si esauriscono le scorte. Con questo ennesimo servizio offerto, Amazon spera di ottenere importanti guadagni grazie agli interessi e all’incremento delle vendite sulla sua piattaforma generato dalla spinta economica dei prestiti.

Il servizio, che prenderà il nome di "Amazon lending", oltre all’Italia sbarcherà anche in Cina, Canada, Francia, Germania, India, Spagna, Regno Unito.
Amazon non è il primo venditore ad offrire questo servizio: anche eBay, PayPal ed Alibaba si stanno attivando per aiutare i venditori ed incoraggiarli ad utilizzare i rispettivi servizi.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili