logo gnubik

Windows 10, Cortana e la sua evoluzione: SMS e gestione chiamate

Cortana, che ormai sappiamo essere l'assistente vocale ufficiale del nuovo Windows 10 firmato Microsoft, è senza dubbio sempre più pronta ad integrare funzioni e feature capaci di interagire al meglio con l'utente e con la sua necessità di comunicare: non deve perciò stupirci che a breve sarà in grado di gestire al meglio chiamate vocali e SMS, il tutto con un approccio integrato e molto intelligente tra Windows 10 desktop e mobile.

Cortana potrà infatti inviare da desktop SMS e consentirci di rispondere in un battibaleno alle eventuali chiamate perse: queste sono le sue promesse, a partire dalla build 10565 del nuovo sistema operativo Microsoft, al momento prevista per gli iscritti al programma Insider. Potremo quindi comporre un messaggio di testo da PC e sfruttare le nuove funzioni di Cortana per trasferirlo alla nostra copia di Windows 10 Mobile, che si preoccuperà di trasmetterlo al destinatario, così come di smistare e notificarci le eventuali chiamate in entrata.

Tutto ciò si aggiunge al deciso rinnovamento delle applicazioni Messaggi e principalmente Skype, a qualche giorno dall'introduzione delle chat da desktop effettuabili senza account. La nuova funzionalità di Cortana dovrebbe infine essere presente a partire dalla prossima generazione di Lumia, generalmente gli smartphone candidati a testare per primi tutte le nuove proposte Microsoft in ambito Windows 10 mobile.

Digitare tramite tastiera, oppure inviare input vocali e appunti a Cortana sarà a breve equivalente: grazie al miglioramento continuo dei suoi algoritmi di riconoscimento del parlato, l'assistente smart ispirato dalla saga di Halo potrà certamente darci una mano e rendere più veloci molte operazioni: questo, a partire a breve, con le prossime build di Windows 10.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili