logo gnubik

Facebook: Attacco Virus Imminente

16 febbraio 2015

Facebook e i virus


Facebook continua a rivelarsi un social network pieno di sorprese, infatti direttamente dalla pagina della Polizia di Stato è arrivata la denuncia di un nuovo virus che si sta diffondendo all’interno dei profili sociali. Quante volte vi è capitato di visualizzare banner che vi invitano a cliccare su di essi per molteplici scopi? Alcuni utenti negli ultimi giorni si sono accorti che queste pubblicità ingannevoli, assomigliamo molto alle notifiche proposte da Facebook, dettaglio che invoglia gli utenti a fare clic.

Le false notifiche sono state appositamente create per questo scopo, rimandare a pagine dove si invita ad installare un programma che in realtà va a reperire tutti i dati sensibili presenti sul pc. Se in questi giorni vi fosse capitato di essere taggati in video o foto, spesso di livello pornografico, non cliccate sul link altrimenti il vostro pc sarà infettato dal virus che bloccherà ogni possibilità di utilizzarlo.

Il problema principale di questo nuovo virus di Facebook? Non si diffonde solo tramite link ma anche da utente a utente, con l’utilizzo della chat che può provocare un’infezione di massa a livello globale. Secondo la Polizia di Stato non sono a rischio solo gli utenti che accedono dal pc ma anche da smartphone o tablet si può riscontrare il problema.

Come difendersi? L’unica alternativa è quella di installare un antivirus sempre aggiornato che sia in grado di riconoscere tutti i malware presenti sul web. Fate girare la voce tra i vostri contatti e se qualcuno dovesse dirvi di esser stato taggato da voi, all’interno di una foto a sfondo sessuale, spiegate subito la diffusione di questo virus che in questo momento sta colpendo milioni di utenti ignari.
Se possibile effettuate la condivisione della Pagina della Polizia di Stato per comunicare tutti gli aggiornamenti: www.facebook.com/pages/Agente-LISA

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili