logo gnubik

Windows 10, arrivano le prime estensioni per il browser Edge

4 febbraio 2016

Edge non sarà di certo un nome nuovo per tutti coloro che hanno scelto di aggiornare il proprio sistema operativo Windows alla versione 10, di cui è attualmente in sviluppo il corposo update Redstone, che la renderà ancora più competitiva a partire dalla prossima estate: si tratta del browser chiamato a sostituire Microsoft Internet Explorer, grazie alle sue nuove feature e soprattutto nuove impostazioni per sicurezza e navigabilità.

Microsoft Edge, nonostante le sue performance siano state dichiarate ottimali dalle maggiori riviste online di settore, ha fino ad oggi sofferto, tuttavia, di un particolare problema: l'assenza di estensioni, già presenti su tutti i più popolari browser di sempre, tra cui Firefox, Opera e Chrome di Google.

L'annuncio di oggi pronunciato da Microsoft mira quindi a chiudere una lacuna che ha radici abbastanza lontane: l'arrivo, per gli iscritti a Microsoft Insider, delle prime estensioni per Edge, che verranno poi distribuite tramite Windows Store agli utenti Windows 10.

Le estensioni per browser giungono al termine di un delicato e controverso periodo di sviluppo, che avrebbe dovuto concludersi entro il 2015, che tuttavia ha costretto i developer ad alcuni ripensamenti. Questi componenti ormai essenziali per incrementare le funzioni e le possibilità dei browser saranno alla base anche di Edge, ed entro breve saranno validate ufficialmente da Microsoft e rese disponibili al pubblico.

L'apertura alla community di developers mondiale ed alle loro personali innovazioni è infine un altro dei punti essenziali della roadmap della casa di Redmond, che cercherà inoltre di migliorare accessibilità e soprattutto adozione del browser Edge, che sembra proseguire più lentamente del previsto: i più importanti update arriveranno nel corso dei prossimi mesi, staremo quindi sintonizzati sulle prossime novità ufficiali Microsoft.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili