logo gnubik

Surface Pro 5 Microsoft, il nuovo potente tablet convertibile arriverà nel 2017

Continuano a susseguirsi informazioni in merito a Surface Pro 5, ultimo erede di una serie di tablet ibridi Microsoft 2 in 1 destinati ad un pubblico di qualità e sempre attento alle prestazioni hardware dei propri device, soprattutto dal punto di vista multimediale. Le ultime indiscrezioni, che sembrano avere ben più sostanza di quelle trapelate fino ad oggi, vedono al centro del prossimo Surface Pro uno schermo 4K, un chipset Intel con architettura Kaby Lake e, per rispettare le esigenze di gamer e appassionati di elaborazione grafica, ben 16 GB di RAM.

Al momento potrebbe essere comunque prevista una variante 2K del prossimo Surface Pro 5, adatta a chi cerca qualità ma tutto sommato a prezzo più competitivo. L'upgrade a Kaby Lake, chipset derivante dalle sperimentazioni di Intel con il popolarissimo Skylake, sarà costituito da un'architettura 14 nanometri in grado di incrementare le prestazioni senza incidere a livello di autonomia della batteria, anche se sarà prevista una maggiorazione della sua capacità.

Dal momento che le nuove CPU sono previste per l'arrivo al prossimo Consumer Electronics Show che avverrà a Gennaio 2017, l'attesa per Surface Pro 5 potrebbe rivelarsi più lunga del previsto; nonostante questo possiamo aspettarci tutte le migliorie già contemplate in molti tablet convertibili di altri brand importanti, tra cui una porta USB Type C per ricariche rapide e connessioni compatibili con diversi accessori smart; ed ovviamente anche la nuova versione di Windows 10 Redstone 2, il secondo major upgrade all'OS della casa di Redmond che sta continuando la sua scalata verso la popolarità globale.

Attendiamo quindi conferme sulle funzionalità inedite ed il supporto esteso ad altri device smart per poter accogliere Surface Pro 5 come il tablet "must have" del 2017.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili