logo gnubik

Firefox 50, il browser Mozilla più acclamato introduce le identità multiple

19 giugno 2016

Novità in arrivo a partire da Firefox 50, ultima versione di un browser che, malgrado gli anni passati dall'uscita originale, continua ad evolvere in maniera sempre più originale e caratteristica.

La nightly (versione preliminare, non ancora del tutto priva di bug rilevanti) in corso di release conterrebbe infatti una funzionalità a cui gli appassionati di privacy presteranno sicuramente attenzione, ovvero la possibilità di accedere ad un qualsiasi sito del Web con differenti account, esattamente come se il browser gestisse diverse istanze ed identità contemporaneamente.

Aumentare velocità e sicurezza della navigazione Web è sempre stato un punto cardine dello sviluppo di Firefox; ed a partire dalla nuova nightly si potranno utilizzare i cosiddetti "Containers", ovvero account multipli dotati di un'identità differente a seconda del contesto, includendo anche personalizzazioni in tema di colori e grafiche. In questo modo, le tab aperte durante la navigazione godranno di un proprio spazio individuale, riducendo la possibilità di furto di credenziali e dati rilevanti.

Di certo a tanti internet users ricorderà da vicino la modalità Incognita tipica di Firefox così come di molti altri browser evoluti e moderni; tuttavia come sappiamo al momento dell'uscita, in tal caso, i nostri dati e ciò che è stato associato alla navigazione Web in questo contesto verrebbero eliminati. I Containers Firefox permettono invece di conservare separatamente e autonomamente i dati, tra cui cookie e cache, potendo effettuare login multpli in tutta sicurezza.

Nella nuova nightly Firefox 50 la funzionalità è disponibile sotto la voce "Apri scheda contenitore": potremo riconoscere dalle finestre multicolori la tipologia di navigazione in corso. Il nuovo feature è ancora in fase di testing, tuttavia già da ora si può predire che, una volta eliminati i bug più rilevanti, saprà catturare l'attenzione di tutti coloro che pongono la privacy ai primi livelli delle proprie priorità online.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili