logo gnubik

Dropbox, lo smartphone si trasforma in scanner nel nuovo app update

24 giugno 2016

Ottime notizie in arrivo per tutti gli utenti del celebre servizio di cloud storage Dropbox, attualmente tra i numeri uno al mondo per varietà di opzioni, sicurezza e velocità offerte. Con l'ultimo update dell'app iOS, e successivamente Android, sarà possibile infatti trasformare il proprio smartphone o tablet in un vero e proprio scanner, per convertire in file digitali i documenti o gli appunti cartacei che vogliamo conservare online per maggiore sicurezza, oppure inviare ai nostri contatti.

Per avviare l'app è sufficiente un tap, al fine di inquadrare il foglio o l'immagine tramite la fotocamera incorporata nello smartphone. Dopodiché l'app si occuperà di acquisire l'immagine e renderizzarla in un formato compatibile con l'output (di norma, un documento PDF oppure, a scelta, un'immagine PNG o JPG da salvare in locale su hard disk o su cloud), per una successiva condivisione tramite social, se desiderato.

Tramite il pacchetto Dropbox Business è inoltre possibile usufruire di funzioni supplementari, tra cui la tecnologia di riconoscimento ottico OCR per ottenere un'estrapolazione del testo scritto, che può tornare successivamente utile in alcune operazioni di trascrizione o traduzione. I documenti cartacei diventano così più protetti da smarrimento e usura, fattori importanti assieme alla possibilità di rielaborarli successivamente nel caso fossero usati a scopo di bozza per progetti più importanti da realizzare.

Tra le opzioni incluse nell'ultima versione di Dropbox iOS è inoltre prevista la possibilità di creare un nuovo documento Microsoft Office, a scelta tra i pacchetti Excel, Word e PowerPoint, che potrà essere salvato sul nostro spazio cloud personale. La condivisione di file diventa quindi ancora più facile, senza tralasciare che l'ultimo update per l'app introduce una migliore organizzazione della cronologia dei file modificati nell'ultimo mese e delle loro anteprime: Dropbox diventa sempre più smart e aperto alle sfide in ambito social del futuro su smartphone e tablet.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili