logo gnubik

Rimedi naturali per l'acufene

Rimedi naturali per l'acufene

Rimedi naturali per l'acufene, ovvero come affrontare il problema in maniera naturale.
L'acufene è un disturbo ad alcuni poco noto, perché non colpisce con alta incidenza, perché le persone che ne sono affette sovente non ne parlano e perché in linea di massima se ne parla poco, ecco dunque che non c'è una grande e diffusa informazione sull'argomento. Vediamo dunque di approfondire.

Acufene: cos'è, cause e sintomi

Con il termine acufene, si disegna un disturbo che si verifica all'interno dell'orecchio, per cui si sentono fischi, ronzii e rumori senza che vi siano realmente stimolazioni esterne (dunque il fischio viene percepito solo dal soggetto).
I ronzii o fischi, o la percezione di altri rumori sono proprio il sintomo dell'acufene, a questo fastidio possono accompagnarsi pressione alta, vertigini mal di testa.

Purtroppo le cause dell'acufene non sono state del tutto accertate, fra le possibili cause troviamo:

  • l'aver lavorato a lungo in ambienti rumorosi
  • soffrire di patologie come diabete o problemi tiroidei, problemi cardiaci, malformazioni della tromba di Eustacchio
  • fare uso di farmaci antidepressivi
  • soffrire di disturbi neurologici, ipertensione, artrosi cervicale, sindrome di Meniere, otosclerosi etc
  • somatizzazione
  • ereditarietà
  • menopausa

Per scoprire eventuali problemi all'apparato uditivo, il soggetto deve sottoporsi ad alcune visite che accertino eventuali problemi alla chiocciola al timpano, oppure alla cervicale o alla mandibola o ancora all'apparato respiratorio.

Rimedi naturali per l'acufene e consigli

In caso si manifesti questo problema, in caso siano assenti delle cause fisiche riscontrabili e curabili è consigliabile vedere uno psicoterapeuta.
In primis fra i consigli che vi do, in materia di acufeni, c'è quello di controllare l'alimentazione: evitate gli alcolici, i latticini ed accertatevi di non esser oggetto d'intolleranze alimentari. Cercate inoltre di curare il sonno ed eventualmente, se soffrite di ansia di fare degli esercizi di rilassamento e meditazione. Con uno specialista, attraverso appositi esercizi potreste riuscire ad imparare ad ignorare il fastidioso rumore, se proprio non lo riesce ad eliminare.

Sempre su questa linea, si può prender in considerazione di adoperare un mascheratore del rumore, ovvero un piccolo apparecchio che si pone nell'orecchio per mascherare appunto il fastidioso suono.

Fra i rimedi naturali per l'acufene, si può tentare la strada omeopatica: in fitoterapia vengono prescritte cimicifuga, ginko biloba, marrubbio nero, bayberry ed echinacea (si tratta di piante per lo più con proprietà rilassanti e sedative che favoriscono la buona circolazione, la cimicifuga viene soprattutto impiegata nel caso in cui gli acufeni compaiano durante la menopausa); fra i Fiori di Bach vengono consigliati Cherry-plum, Rock Water e White Chestnut (utili contro ansia, tensione, paura di perdere il controllo); in aromaterapia vengono consigliati l'olio essenziale di lavanda, rosmarino, neroli e limone; oltre a queste terapie alternative si può provare anche con l'agopuntura, in questo caso il medico vi sottoporrà ad un check up con aghi nei polsi e nelle caviglie, attraverso dei grafici vi è la possibilità di evidenziare degli squilibri nell'organismo, a carico di determinati organi o generalmente diffusi.

Vi sono inoltre altri consigli che sarebbe seguire come ad esempio evitare di andare ai concerti o in discoteca, quando si è a casa preferire la riproduzione dei rumori naturali alla tv o alla diffusione di musica, ma anche del silenzio. Se il rumore causa difficoltà nell'addormentarsi si può ascoltare della musica classica cercando di porre tutta l'attenzione sul brano riprodotto.

Farsi consigliare dal medico degli esercizi per stimolare la circolazione ed inoltre evitare di dormire con la testa più in basso del resto del corpo o lineare (quindi magari adoperare due cuscini e trovare una posizione comoda per non farsi venire la cervicale).

Evitare l'uso dei tappi per le orecchie, la musica ad alto volume in cuffia e gli ambienti affollati.
Sono consigliate attività quali passeggiate nella natura, yoga, pilates e tai chi chuan.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili