logo gnubik

Rimedi naturali contro la stanchezza

11 settembre 2015

Stanchezza: conoscerla e curarla con i rimedi naturali

Ti è mai capitato di sentirti svogliato, spossato, stanco e privo di energie? Se dura da un po' è ora di ricorrere ai rimedi naturali contro la stanchezza.
Il termine esatto per definire il problema è astenia (dal greco astenos ovvero mancante di forza) ed è proprio una condizione in cui ci si sente privi di forza.
 

Stanchezza: cause

La questione dell'origine dell'astenia, o stanchezza, è a dir poco complessa. La stanchezza può avere molte cause e può esser la spia di diversi problemi.
Ad esempio la stanchezza può esser originata da una patologia, da una malattia cronica; la debolezza a sua volta può esser causata da un calo di nutrienti, di vitamine ma anche dall'anemia, dal diabete etc… Talune volte si tratta di una semplice influenza oppure può trattarsi di una dieta sbagliata, di uno stile di vita sbagliato (stravizi, sovrappeso e sedentarietà), di troppo stress, d'insonnia o di un po' di depressione o di eccessive preoccupazioni.
Purtroppo per scoprirne la causa, specie quando è cronica, occorre sottoporsi ad un iter di esami e valutare con attenzione la nostra salute psichica ed fisica.
Come abbiamo visto, esistono due tipi di cause: fisiche e psichiche. Sostanzialmente esistono anche due tipi di stanchezza: fisica e mentale. In quella fisica si registra un calo di forze e tono muscolare, mentre in quella mentale si perde la concentrazione, la forza di agire e reagire.

Stanchezza: sintomi

La sintomatologia della stanchezza è molto semplice da individuare:

  • sonno continuo
  • non riuscire a mettere a fuoco le cose
  • poca concentrazione
  • svogliatezza
  • mal di testa
  • cattivo umore
  • dolori muscolari
  • bruciori di stomaco
  • dissenteria
  • colite
  • confusione
  • irritabilità
  • mancanza di energie

Stanchezza: rimedi naturali

Curare la stanchezza passeggera, con i rimedi naturali è possibile, se non vi sono serie cause fisiche o psichiche dietro. Se semplicemente sei in un momento in cui ti senti giù e hai bisogno di riprenderti, ecco cosa puoi fare.
 

STEP 1 – dimmi cosa mangi…
Ti piace lo junk food? A chi non piace! Ma per quanto sia allettante e consolatorio, non è affatto adatto al tuo problema. A tavola c'è bisogno di alimenti ricchi di magnesio, di vitamine  e di sali minerali. Che ne pensi della dieta mediterranea per ritrovare l'energia?

STEP 2 – respira
Forse questa tua stanchezza è dovuta ad un periodo di eccessivo stress...allenta la tensione, stacca la spina. Fai una cura termale, una micro-vacanza nella tua stessa regione, organizza delle gite all'insegna del relax e dedicati del tempo. Non disdegnare un po' di attività all'aperto.

STEP 3 – le piante che ti aiutano
Il ginseng è ottimo per ritrovare la forza ma anche il guaranà, le bacche di goji e quelle di acai. Anche la rhodiola è un ottimo rimedio naturale contro la stanchezza, cercala in erboristeria.

STEP 4 – la medicina alternativa
Prova con i fiori di Bach: Olive per rigenerarsi, quando si è proprio distrutti fisicamente e mentalmente, Oak per la stanchezza da stress, Elm per chi ha usato tutte le sue energie, Hornbeam per la stanchezza mentale, Centaury per chi si è dedicato troppo agli altri e poco a se stesso.
Aromaterapia, mai provata? Si tratta di oli essenziali da diffondere nell'ambiente o da usare per massaggi: rosmarino per  pressione bassa, debolezza e stanchezza; zenzero per ritrovare l'energia; limone per risvegliare vitalità e creatività; pino silvestre per calmare i nervi; lavanda per favorire il riposo e timo per migliorare concentrazione e memoria.
In omeopatia, fra i rimedi consigliati troviamo: Phosphoricum acidum e Kali phosphoricum.

Ricordo che i rimedi della medicina alternativa devono esser prescritti da uno specialista e vanno seguiti secondo il dosaggio indicato.
Se non si tratta di un momento di stanchezza momentanea è bene rivolgersi al medico di fiducia.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili