logo gnubik

Rimedi naturali contro il catarro

26 ottobre 2015

Quando inizia l'inverno immancabilmente ci ritroviamo a fare i conti con tosse e raffreddore, ma soprattutto con un nemico terribile: il catarro. Fortuna che ci sono dei rimedi naturali contro il catarro.

Lo so ben io che son tanti anni che ci combatto: come arrivano i primi freddi vengo assalita e corri dall'ottorino, vai dallo pneumologo e tutti ti consigliano sciroppi ed aerosol. Risultati? Zero. Prima avevo il catarro e dopo anche. Quindi ho deciso di scavalcare i limiti della medicina e tornare ai vecchi sistemi. Prima parliamo un po' del catarro.

Catarro: cos'è, cause e sintomi

Le nostre vie respiratorie producono del muco, una sostanza importante utile a tenerle pulite e ben funzionanti. Capita però che per qualche disfunzione se ne produca troppo o che il muco si trasformi in catarro, ovvero venga infettato da virus e batteri, in tal caso è davvero necessario espellerlo. Non è sempre una cosa facile perché delle volte si accumula nei bronchi.
Dunque abbiamo evidenziato una delle cause principali della formazione di catarro: l'infezionbe del muco.
In altri casi la causa può essere:
- bronchite
- sinusite
- rinite
In questi casi molto spesso il catarro si posiziona in gola creando una densa e fastidiosa bolla, molto difficile da eliminare. Sopraggiunge la tosse che è il meccanismo di espettorazione, che non è sufficiente quando il catarro è denso e vischioso. Allora occorre fluidificarlo, in caso contrario il catarro può dar luogo a focolai d'infiammazione ed a malattie serie quali la broncopolmonite. La tosse grassa è proprio uno dei sintomi della presenza di catarro.
Anche l'influenza naturalmente può esser la causa della produzione di catarro: le escursioni termiche, il raffreddore, l'attacco dei virus sono tutti fattori che incidono notevolmente, così come vivere in un ambiente troppo asciutto o polveroso.

Attenzione: i rimedi naturali possono essere efficaci quanto i medicinali ma non li sostituiscono, pertanto il controllo medico è fondamentale ed occorre seguire la terapia prescritta specie se si è affetti da una grave infiammazione.

Rimedi naturali contro il catarro

Ultimamente mi sono destreggiata fra vari rimedi ed in primis mi sento di consigliare questa tisana.
Zenzero e timo
Si prende una piccola radice di zenzero fresco, la si pela e la si taglia in due o in quattro. La si mette nel bricco dell'acqua. Si aggiungono due cucchiaini di timo secco.
Si fa bollire per almeno una decina di minuti. Si spegne, si lascia riposare cinque minuti. Si filtra e si beve. Preferibilmente senza miele. Assolutamente vietato lo zucchero.

Un altro rimedio che ho usato più volte è questo:
Miele e limone
Si prende un bel cucchiaino di miele di eucalipto colmo e si manda giù, seguito da un cucchiaio di succo di limone. E' un'ottima miscela espettorante, il miele è antibatterico ed antinfiammatorio mentre il limone è ricco di vitamina C.

Un'altra tisana molto efficace è questa:
Aglio e limone
Si pulisce uno spicchio taglio e lo si mette nel bricco d'acqua insieme alla parte gialla della buccia di un limone, con due chiodi di garofano. Si porta a bollore per cinque minuti, si filtra e si vede con un punta di miele. Questa è una buona tisana antibiotica.

Questa è la tisana che devo ancora provare:
Salvia
Si mettono a bollire 20 foglie di salvia fresca, per cinque minuti. Si spegne si lascia in infusione altri cinque minuti e pi si filtra e si beve.

Fra gli altri rimedi naturali contro il catarro è consigliata la tisana di malva, mentre fra gli altri rimedi fitoterapici troviamo l'echinacea e l'altea.

Ho provato anche i suffumigi: si versano nell'acqua che bolle degli oli balsamici e se ne respira il vapore, io non avevo gli oli balsamici ed ho usato le caramelle  balsamiche fa lo stesso. Devo dire che sono più efficaci le tisane, questo invece è un buon rimedio per il raffreddore.

Consiglio inoltre di rimanere al caldo, evitare gli sbalzi di temperatura e consumare piatti conditi con spezie: aglio, pepe, peperoncino, zenzero, cipolla, curcuma, curry e rafano.

Fra i cibi consigliati ricordo: lo yogurt, i cereali integrali, i broccoli ed i cavoli, il brodo di carne, le uova e la frutta secca e fresca e la verdura naturalmente.
Fra i cibi sconsigliati invece troviamo: latte di mucca, formaggi, carne di maiale, fritti, farinacei, caffè, bibite gassate e dolciumi.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili