logo gnubik

Reflusso gastroesofageo: i rimedi naturali per eliminarlo

13 aprile 2016

Reflusso gastroesofageo: i rimedi naturali per eliminarlo

La patologia del Reflusso gastroesofageo è fra le più insidiose che si possano avere. Mi è capitato l'altra notte di esser proprio svegliata da questo noiosissimo problema che comporta fra l'altro altri problemi decisamente poco simpatici.

Essendo che ho il dubbio fondato che sia anche colpa di qualche farmaco, ho deciso di evitare di assumere farmaci per mettere fine al problema e mi son orientata sui rimedi naturali.
Prima di approfondire diamo uno sguardo a cause e sintomi.

Reflusso gastroesofageo: cause e sintomi

Il reflusso gastroesofageo è il ritorno anomalo verso l'esofago, come una sorta di rigurgito, di gas e succhi gastrici che provocano la flogosi dell'esofago, causando ulcere, erosioni e pirosi.
Patologico o fisiologico? E' fisiologico quando capita sporadicamente, se invece si verifica di frequente potrebbe trattarsi di una patologia ed occorre rivolgersi al medico.

Cause del reflusso:

  • diminuzione del tono della valvola che separa l'esofago dallo stomaco
  • assunzione di farmaci che irritano lo stomaco
  • eccessiva assunzione di caffè, agrumi, cioccolato, cibi fritti e pomodori
  • prolungato ristagno del bolo nello stomaco
  • il fumo
  • pasti troppo sostanziosi
  • obesità
  • diabete
  • gravidanza
  • ernia iatale
  • stress
  • Fra le possibili cause s'ipotizza un'infezione da helicobacter pylori.

Sintomi del reflusso:

  • sensazione di bruciore retrosternale (pirosi)
  • rigurgito che si blocca nel cavo orale
  • sensazione di difficoltà nella deglutizione (disfagia)
  • dolore toracico
  • faringite
  • disfonia
  • raucedine
  • bolo faringeo
  • alitosi
  • patina bianca sulla tonsilla linguare
  • raschiamento della gola come in presenza di muco che però è scarso e difficile da espellere (raclage)
  • tosse stizzosa e cronica
  • asma
  • ipersecrezione catarrale
  • mal di testa
  • nausea
  • singhiozzo
  • otite
  • insonnia

Reflusso gastroesofageo: consigli e rimedi naturali

Come si pone fine a tutto questo? Rivedendo le proprie abitudini e parlando con il medico dopo aver effettuato gli accertamenti prescritti.
Qualche consiglio contro il reflusso:

  • mantenere il peso forma
  • mangiare alimenti freschi
  • fare regolare attività non dopo i pasti
  • non indossare cinture strette in vita
  • fare pasti regolari e leggeri
  • non fumare
  • evitare gli alcolici
  • evitare i cibi acidi: cioccolato, caffè agrumi, succhi di frutta e pomodori
  • evitare cibi fritti e grassi, spezie, formaggi stagionati e bibite gassate
  • evitare cibi troppo ricchi di zucchero, evitare lo zucchero bianco
  • evitare di mandar giù cibi bollenti
  • non sdraiarsi dopo mangiato e dormire con il busto più in alto delle gambe
  • bere acqua lontano dai pasti
  • passeggiare dopo mangiato
  • assumere meno farmaci possibile utilizzando sempre una protezione gastrica
  • mangiare piano e masticare con calma
  • rilassarsi, lo stress non aiuta di certo

C'è una controversia sulle gomme da masticare: aiutano o no? In teoria dovrebbero perché aumentano la salivazione...cosa ne pensate?

Ecco invece quali sono i rimedi naturali per migliorare la situazione:

  • succo di mela, è ottimo per alleviare i bruciori e placare gli sfasamenti dello stomaco, idem consumare una mela dopo i pasti;
  • mangiare cibi proteici come carne bianca, uova e pesce cotti senza grassi;
  • patate bollite condite con un filo di olio evo (no sale) io direi che sono un toccasana difatti mi si è subito stabilizzato lo stomaco;
  • mangiare mandorle crude (non amare) che aiutano a riequilibrare il pH;
  • bere acqua tiepida la mattina appena svegli ed a digiuno;
  • bere tisane a base di finocchietto, o tarassaco, o menta o liquirizia o anche una semplice camomilla per migliorare la digestione ed aiutare il relax dello stomaco;
  • lo zenzero, sì è miracoloso e sì è piccante, ragion per cui se non lo si riesce a masticare (non è necessario ingerirlo) io consiglio una tisana da bere tiepida oppure mettere un pezzetto di zenzero in una bottiglietta d'acqua e lasciarlo riposare per almeno un giorno, in frigo, quindi filtrare e bere a temperatura ambiente;
  • la curcuma da usare fresca, anche questa spezia è ottima e io ne consiglio la tisana;
  • anche l'acqua e alloro è un buon rimedio per attenuare l'acidità;
  • infine succo d'aloe da comprare rigorosamente in farmacia o erboristeria e da non fare a casa!

Quali sono i rimedi naturali per il reflusso gastroesofageo che secondo voi funzionano di più?

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili