logo gnubik

Infusi contro l'acne

4 marzo 2015


L’acne è un un problema che crea una grande infiammazione alla pelle del viso, in particolareai  follicoli pilo-sebacei, dovuta a germi e batteri. Esistono diversi rimedi naturali contro l’acne, di cui ne abbiamo già parlato, che contrastano e ne prevengono la formazione. Sono delle cure naturali che si basano sulle erbe officinali  facilmente da reperibile in commercio. In questo articolo vedremo come contrastare l'acne con l'ausilio di alcune piante officinali usati per preparare gli infusi.

L'achillea (Achillea millefolium) è una pianta della famiglia delle Asteraceae. Oltre alle ben note prorietà cicatrizzanti, l'achillea possiende anche proprietà emostatiche ed è utile anche in caso di spasmi muscolari. Scopriamola meglio.

L’Achillea è una pianta della famiglia delle Asteraceae e vanta delle proprietà antisettiche elevate, ha il potere di essere astringente e cicatrizzante. Potete bere tre tazze al giorno di un infuso preparandolo con:

  • 20 gr di foglie e fiori di Achillea
  • 10 ml di acqua

In alternativa si possono fare degli impacchi da applicare direttamente sul viso. Si prepara un infuso con:

  • 20 gr di foglie e fiori di Achillea
  • 1/2 litro di acqua di acqua bollente

Gli impacchi devono essere applicati con straccetti di cotone da porre sul viso per eliminare punti neri e combattere l’eccesso sebaceo della pelle.

Un altro rimedio naturale per combattere l'acne è un infuso misto composto da  salvia, timo e lavanda. La salvia è rinomata per la sua proprietà antinfiammatorie, antisettiche, astringenti e cicatrizzanti. Il timo è spesso impiegato come antibiotico naturale. La lavanda svolge un’azione antisettica, tonica e lenitiva contro l'infiammazione dei follicoli pilo-sebacei.

Prepatare l'infusco con

  • 2 foglie di salvia
  • 1 rametto di timo
  • 2 rametti di lavanda

Prima di bere l'infuso, lasciatelo riposare in una tazza di acqua bollente per circa 15 minuti.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili