logo gnubik

Congiuntivite: cos'è, cause e sintomi, rimedi naturali

come curare naturalmente la congiuntivite

La congiuntivite è un problema abbastanza comune, che può capitare a tutti. E' fastidioso ma facilmente risolvibile. Hai presente quella fastidiosa sensazione di avere un granello di sabbia nell'occhio? Ecco, quella è la congiuntivite. In questo articoli scoprirai cos'è, quali sono le cause, i sintomi e i rimedi naturali per favorirne la guarigione.


La congiuntivite è una flogosi che coinvolge la membrana che ricopre la palpebra ed il bulbo oculare, la si riconosce subito a causa dei piccoli vasi sanguigni che si evidenziano colorandosi di rosso.

Appena si ha un accenno di sintomi è necessario intervenire, con dei rimedi naturali e con un consulto medico qualora il caso diventi cronico o i suddetti rimedi non siano efficaci. In caso inoltre di congiuntivite recidiva è bene scoprirne la causa.

Congiuntivite: cause e sintomi

Esistono vari tipi di congiuntivite:

  • di natura infettiva, ovvero qualora la causa siano batteri o virus e che si rivela contagiosa;
  • di natura allergica, che colpisce entrambi gli occhi ed è scatenata da un allergene, il polline ad esempio, questo tipo di congiuntivite è accompagnata da prurito, starnuti e lacrimazione;
  • di natura irritante, ovvero nel caso in cui siano penetrati negli occhi pulviscoli o sostanze chimiche;

Riassumendo le cause della congiuntivite possono essere:

  • virus o batteri
  • allergie
  • sostanze irritanti

Nei neonati la causa può rivelarsi un dotto lacrimale ostruito.
Se avete contratto una congiuntivite forse siete stati esposti ad una di queste cause o magari siete stati contagiati.

La sintomatologia della congiuntivite è semplice da individuare:

  • gonfiore
  • bruciore
  • sensazione di corpo estraneo nell'occhio
  • lacrimazione
  • arrossamento
  • prurito
  • fotosensibilità

I rimedi naturali per la congiuntivite

Ricordo a chi legge, che queste non sono prescrizioni mediche e che se il disturbo persistente o si ripresenta frequentemente dovete rivolgervi al vostro medico.

Un rimedio molto semplice è quello di applicare sugli occhi delle garze imbevute di camomilla fredda, allevia molto il fastidio. Se non hai la camomilla a portata di mano prova con le bustine fredde del thè.
Anche la malva ha un effetto molto benefico: riduce l'infiammazione ed i suoi sintomi. Si usa l'infuso freddo applicato con delle garze sterili. Sempre in tema d'infusi, pare che anche le tisane al finocchio siano utili per alleviare il problema.

Un rimedio poco noto è la tintura madre di Amamelide, per cui è necessario chiedere istruzioni in erboristeria. In pochi sanno inoltre che ha l'Eufrasia è un rimedio erboristico efficace, si usa sempre con impacchi imbevuti dell'infuso.

Rimedio veloce ed istantaneo: acqua fredda, da un sollievo immediato anche se non duraturo.
Per mia personale esperienza tenere l'occhio chiuso da ugualmente sollievo, lo si può bendare di modo da non utilizzarlo evitando così di aggravare l'irritazione.

Viene suggerito come rimedio naturale, solitamente, anche il miele che è un antibatterico naturale. Non si applica puro ma diluito con acqua e poi tamponato sugli occhi.

I rimedi naturali contro la congiuntivite non sono solo di natura erboristica, difatti si può pensare anche all'agopuntura che va però effettuata da un esperto. In alternativa si può optare per la medicina omeopatica, i rimedi più prescritti sono Aconitum 9 CH, Apis mellifica 9 CH, Belladonna 5 CH, Calendula 3 DH e Euphrasia 3 DH da assumere secondo la posologia indicata dallo specialista.

Lo sapevi che anche a tavola, secondo la medicina cinese, si può curare questo problema?
No a carne, spezie e crostacei sì ai broccoli, alla frutta rossa ed arancione, ai fermenti lattici ed alle erbe amare. Non si tratta di una stregoneria: i cibi che contengono vitamina C, E ed A sono alleati degli occhi.

Consigli e prevenzione per la congiuntivite

  • Occorre soprattutto evitare di toccarsi gli occhi con le mani sporche
  • non usare asciugamani condivisi con chi soffre d'infezioni agli occhi
  • cambiare spesso le federe dei cuscini
  • non usare cosmetici durante l'infenzione
  • non usare cosmetici con ingredienti che contengono potenziali allergeni
  • farsi seguire da un allergologo nelle stagioni dei pollini
© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili