logo gnubik

Cistite: i rimedi naturali per sconfiggerla

Succo di mirtilli, bicarbonato di sodio ed erbe naturali aiutano a far regredire l'infezione

La cistite, conosciuta anche come l'infezione della vescica, è un disturbo che colpisce ogni anno migliaia di persone provocando bruciore alla vescica e alle proprie parti intime;  seppur si presenti abitualmente in persone di sesso femminile, è possibile che anche gli uomini possano andare incontro a quest fastidiosa infezione. Solitamente i medici di base (chiamati anche medici di famiglia) ci prescrivono diversi farmarci da assumere per combattere il fastidio e, forse, non tutti sanno che esistono dei rimedi naturali per la cura della cistite.

Il primo è il succo di mirtilli rossi, che, secondo alcuni studi, impedisce ai batteri di depositarsi sulle pareti della vescica, evitando e/o aggravando così l'infezione. Sembra inoltre che un bicchiere quotidiano di succo di mirtilli aiuti a mantenere sana la nostra vescica. Il bicarbonato di sodio, invece, aiuta a tenere a bada il bruciore comportato dalla cistite; ne basta un cucchiaino versato -e mescolato- in un bicchiere d'acqua per accorgersi immediatamente degli effetti benefici.

La vitamina C -che può essere assunta in diversi modi- fa diventare l'urina acida, impedendo così la moltiplicazione dei batteri che provocano l'infezione alla vescica, per questo la sua assunzione è molto importante e non va assolutamente tralasciata. Con alcune gocce di aceto di sidro di mela, invece, è possibile lenire la sensazione di bruciore dovuta alla cistite; qualche goccia dentro la vasca da bagno e l'effetto sarà subito piacevole.  L'ultimo rimedio è lo yogurt, il quale contiene Acidophilus bifidus, che se assunto in importanti dosi, aiuta a sconfiggere la cistite!

L'ultimo rimedio naturale è una capsula contentente diverse erbe (radice di prezzemolo, bacche di ginepro, lobelia, foglie di uva ursina) in grado di allontanare i batteri che provocano la cistite.
Non bisogna dimenticare, naturalmente, di seguire una dieta sana ed quilibrata, bere molto e mantenere un'ottima igiene intima, così che l'infezione possa rapidamente regredire.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili