logo gnubik

Unghie in gel: fanno male?

15 gennaio 2016

Unghie in gel: fanno male?

Ecco una domanda interessante: le unghie in gel fanno male?
Io ho sperimentato la ricostruzione delle unghie una sola volta, in occasione del mio matrimonio e non ho riscontrato notevoli vantaggi. Certo sono belle, ma sono anche scomode a parer mio e non mi paiono così tanto salutari.
L'unghia, come la pelle, necessita di respirare e traspirare e con uno strato di gel sopra, più o meno permanente mi sembra una cosa abbastanza difficile. D'altro canto: perché si consiglia di  struccarsi il viso e rimuovere lo smalto dalle unghie se non serve o di tenerlo il meno possibile? Per l'appunto, perché queste sostanze di make up a lungo andare risultano nocive, non permettono il naturale ricambio delle cellule e la respirazione.

Unghie in gel: fornelletto sotto accusa

Indagando nella questione, vengo a sapere che non è tanto il gel ad esser sotto accusa ma i fornelletti usati per farlo solidificare. Gli esperti affermano che i raggi UV che mettono, possono mettere a rischio cancro le donne che ne fanno sovente uso. Non è il caso di creare un allarmismo, non tutte coloro che si fanno le unghie in gel sono a rischio melanoma ma è un trattamento da fare solo per occasioni speciali e da togliere il prima possibile. In pratica occorre usare il buon senso.
Su internet si legge spesso che capelli ed unghie son fatti di cellule morte, se fosse vero, faccio notare che non crescerebbero mentre invece crescono, respirano ed hanno bisogno del giusto nutrimento.

Unghie in gel: le cose a cui si deve far attenzione

Le unghie in gel possono farsele ricostruire tutte, in teoria ed in pratica no. Chi soffre di micosi delle unghie, ad esempio, dovrebbe evitare perché la copertura in gel peggiora il problema. Se si soffre di particolari disturbi delle unghie, la ricostruzione è da evitare così come gli smalti non adatti.
Attenzione però anche a chi vi fa la ricostruzione e a come ve la toglie: le varie pinzette e limette possono indebolire e rompere l'unghia. In alcuni casi se chi le fa non è una professionista, ci si può ritrovare con le unghie malamente rovinate.
In alcuni casi si tende a ricorrere alla ricostruzione perché si ha il vizio dell'onicofagia, ebbene sappiate che questo disturbo in molti casi è la spia di un malessere ansioso e non si risolve con le unghie in gel! In caso contrario una ricostruzione ogni tanto può aiutare a perdere il vizio, ma se il problema è di natura ansiosa o nervosa non vi sarà affatto d'aiuto avere le unghie in gel.
Ricordo che il gel per le unghie contiene siliconi, acrilati, polimeri ed altre sostanze che non giovano affatto alla salute delle unghie. Inoltre sottolineo che in molti casi ci si può ritrovare con le unghie più deboli di prima se non si segue un programma post gel ricostituente per rafforzare le unghie, probabilmente leggerete altrove che a furia di ricostruirvi le unghie queste diventeranno più forti e più belle ma purtroppo non è così, ribadisco: per avere unghie sane e forti occorre seguire una dieta sana, occorrono dei rimedi naturali appositi e l'unghia deve soprattutto respirare. Se avete unghie già belle e forti di vostro non avete bisogno di ricostruzioni, se le avete deboli evitatela del tutto.

Unghie in gel o unghie al naturale?

Ok, tutte vorremmo unghie sane e forti, è proprio necessario ricorrere alle unghie in gel? No.
Ci sono molti rimedi naturali con cui si possono rendere più forti e belle le unghie, ne vediamo alcuni.
Rimedi naturali per unghie fori e sane:

  1. Impacchi: utilissimo è l'olio di mandorle, se ci si aggiungono due gocce di tea tree si prevengono le micosi, se si aggiungono due gocce di olio di rosmarino diventeranno più forti ma si ottiene un buon risultato anche con l'olio di ricino.
  2. Maschere: è buona norma usare il burro di karitè. Niente burro di karitè? Ok allora facciamo come avrebbero fatto le nostre nonne: un pezzetto di burro lavorato con un goccio di olio d'oliva ed un poco di succo di limone. Applichiamo sulle unghie e lasciamo riposare una mezz'oretta. Vuoi vedere che funziona meglio del gel? Altra maschera: olio di ricino, gel d'aloe, maionese e miele stesso procedimento di prima. Un'altra maschere: tuorlo d'uovo, polpa di mezzo avocado e olio di ricino, amalgamare il tutto e procedere come sopra. Sciacquare sempre con acqua fredda.
  3. Bagni: i bagni sono importanti, quelli fatti con il limone disinfettano e sbiancano le unghie; la tisana di alloro le lucida e le nutre così come l'olio d'oliva; il thè verde ne rallenta l'invecchiamento e le rafforza.
  4. Piccoli accorgimenti:
  • usare sempre limette di cartone
  • non arrotondare mai le unghie o s'incarnirano
  • evitare le forbicine
  • non tenere mai per più di un giorno lo smalto ed usare smalti appositi
  • concedersi ogni tanto una manicure
  • non tenere la ricostruzione in gel per più di una settimana
  • attenzione alle sostanze chimiche, proteggere sempre le mani con di guanti
  • mangiare alimenti ricchi di vitamina B6, zinco, vitamina B5 ed omega3
  • strofinare uno spicchio d'aglio su tutta l'unghia, bordi compresi, ottimo per sconfiggere micosi e rafforzare l'unghia

Che pensate voi delle unghie in gel?

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili