logo gnubik

La frutta previene le malattie cardiache

20 dicembre 2014

La ricerca afferma che la frutta previene le malattie cardiache, sono 20mila i decessi causati dalla sua assenza.

Che una mela al giorni toglie il medico di torno lo sappiamo bene ma ora anche la ricerca inizia a suggerirci quanto la frutta sia importante nella nostra dieta quotidiana. Secondo le ricerche dell’Agroter di Forlì i decessi causati dalla mancanza di frutta nella dieta suoni 20mila. Secondo i ricercatori dovremmo mangiare 500 grammi di frutta ogni giorno.

Non tutti amano mangiare la frutta ma questa è un importante mezzo di prevenzione per le malattie cardiovascolari e cardiocircolatorie. La frutta protegge il nostro cuore ma il suo consumo e sempre più in declino. Entro 10 anni si prospetta che il consumo di frutta calerà ancora raggiungendo nel 2220 un consumo di 270 grammi al giorno con un prospetto di 52mila decessi.

Ad oggi in consumo di frutta in Italia e pari a 300 grammi a persona per una spesa annua di 1,5 miliardi di euro. I ricercatori richiedono una forte manovra di prevenzione da parte delle autorità sanitaria che sensibilizzi il cittadino. Continua cosi ad essere consigliata una detta che contenga molti cibi freschi e biologici che oltre a far bene alla nostra salute ci evitano di accendere i fornelli o mangiare cibi prepari o merendine eccessivamente caloriche.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili