logo gnubik

Discopatia: cos'è, sintomi e come curarla

17 febbraio 2016

Discopatia: cos'è, sintomi e come curarla

Con il termine discopatia s'intende una patologia degenerativa di uno o più dischi intervetebrali.
Il disco fibroso, che si trova fra una vertebre l'altra per varie cause può deteriorarsi ed in alcuni casi anche far uscire il nucleo polposo (ernia del disco). Quando vengono coinvolti i nervi, in quel caso si avverte dolore. Non sempre vi è compressione e per tanto molto spesso la discopatia è asintomatica.

La discopatia può essere:

  • cervicale, con dolore che s'irradia negli arti superiori (cervicobrachialgia)
  • lombare, con dolore che s'irradia negli arti inferiori (lombosciatalgia)

In alcuni casi il nucleo polposo si riassorbe e l'intervento è raro a meno che non venga compromessa la sensibilità degli arti o le facoltà motorie del soggetto.

Discopatia: cause e sintomi

La discopatia può essere dovuta alle seguenti cause:

  • ereditaria, cioè che si eredita con il patrimonio genetico
  • degenerativa, riguardante soprattutto gli anziani
  • infiammatoria, dovuta ad artrosi o stafilococco o streptococco
  • autoimmune
  • traumatica, quindi dovuta ad un incidente
  • infettiva

Come dicevo prima, può non esservi sintomatologia, in quanto sovente la discopatia è asintomatica. Quando invece vengono coinvolti i nervi, in quel caso si prova dolore, insensibilità e formicolio, degli arti inferiori o superiori a seconda di dovesi localizzi la degenerazione dei dischi vertebrali.
Quello che coinvolge i nervi è un preciso fattore fisico: quando lo spazio fra due vertebre cala si va a comprimere la parte posteriore in cui passano i nervi che pertanto vengono compressi dalle vertebre provocando dolore.
Quando è bene rivolgersi ad un ortopedico?
Se nella vostra famiglia ci sono persone affette da discopatie, genitori specialmente, è necessario fare una lastra in adolescenza e poi ripeterla a seconda dell'esito. E' bene anche prendere in considerazione una visita ortopedica se si è subito un trauma o una lesione.

Discopatia: come curarla

In primis è necessario rivolgersi ad uno specialista.
Secondo: avendo una discopatia ereditaria so per certo che i miracoli non piovono dal cielo, l'intervento non si fa a meno di perdere l'uso degli arti, inferiori nel mio caso e comunque le uniche cure possibili sono gli antinfiammatori, il cortisone e la fisioterapia.
Comunque qualcosa si può fare.

Mi sento di suggerire di apportare un certo equilibrio nella propria vita: non stare mai troppo fermi, riposare il tanto giusto, non stare troppo a lungo in piedi né sdraiati.

E' importante fare una moderata attività fisica, soprattutto camminare per quanto sia possibile. E' buono anche il nuoto ma è bene chiedere consiglio all'ortopedico prima. L'importante è non condurre una vita sedentaria in cui ci si muove poco o nulla perché il problema tende a peggiorare ancora più rapidamente.

Gli esercizi per la cervicale, lo yoga ed il pilates sono una buona idea a patto che li si esegua con un professionista.

Esistono delle pomate riscaldanti che possono giovare molto al dolore ma come sempre raccomando di chiedere il parere del medico.
Potrebbe esser necessario un busto o dei plantari, parlatene con l'ortopedico per valutare se sia il caso.
Può essere un'idea la ginnastica posturale se si tende ad assumere posizioni scorrette con la schiena.
E' molto importante evitare gli sforzi eccessivi, così come è importante non sollevare o portare pesi.

La branca della chiropratica è poco presa in considerazione, perché solitamente se non ci si affida a mani veramente esperte si ottengono più danni che buoni risultati.
Altre cure meno convenzionali ma che possono risultare efficaci sono: la digitopressione e l'agopuntura.
Purtroppo accade che si alternino fasi in cui si sta bene a fasi in cui invece si avverte molto dolore, occorre trovare una cura adatta per ogni singolo caso.
Ultimo consiglio: bere tanta acqua ed occhio al peso, può gravare sulla spina dorsale.

 

Articolo che consgiliamo di leggere:

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili