logo gnubik

Virginia Raggi: "Risultato è sopra ogni aspettativa”

20 giugno 2016

La Raggi, ha definito la sua vittoria un risultato è sopra ogni aspettativa

Virginia Raggi, la neo sindaco di Roma, che ha vinto alle elezioni amministrative di Roma, con il 67,15% dei voti, contro il 32,85% di Roberto Giachetti, dopo la vittoria ha dichirato che si tratta di un risultato opra ogni aspettativa, un esito storico perchè sarà la prima donna sindaco in un momento in cui le pari opportunità sono una chimera.

Il nuovo sindaco di Roma, ex consigliera comunale del Movimento cinque stelle, commentando i risultati delle recenti elezioni ha dichiarato di avere un programma molto impegnativo, per il quale occorrerà lavorare duro ogni giorno per poterlo realizzare, aggiungendo di voler portare tutti i romani a lavorare per Roma.

Il neo sindaco Raggi ha affermato di voler essere il sindaco di tutti, anche di quelli che non l'hanno  votata, assicurando la sua intenzione di riportare, dopo oltre 20 anni di malgoverno e di Mafia Capitale, la trasparenza e la legalità all’interno delle istituzioni.

Virginia Raggi, nel frattempo ha annunciato quattro nomi che entreranno nella sua squadra, ossia Paolo Berdini all'Urbanistica,  Luca Bergamo alla cultura,  Paola Muraro attuale consulente di Ama e l'ex rugbista Andrea Lo Cicero.


Beppe Grillo, in merito alla vittoria del M5s a Torino e Roma, ha dichiarato che stando ai risultati attuali, in tutti e venti i comuni dove è andato al ballottaggio il  MoVimento 5 Stelle ha vinto. Per Grillo i cittadini riconoscono al MoVimento 5 Stelle la capacità di governare e hanno scelto l’unica forza politica che ha fatto proposte concrete per i dieci milioni di poveri italiani e per le Pmi che non ce la fanno più.

Il M5s è riuscito ad imporsi in 12 municipi su 14, lasciando al centrosinistra solo il I e il II municipio, una sconfitta preoccupante per Renzi in vista del referendum di ottobre. A tal proposito, Matteo Salvini commentando le vittorie del M5s, ha dichiarato che dai primi exit poll, che andranno peraltro confermati, emerge tuttavia una verità, quella che gli italiani non credono più a Renzi.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili