logo gnubik

Renzi vs Berlusconi: duello a distanza a Virus. Il premier accusa: "E' scaduto"

Durante l'ultima puntata di Virus è andata in onda un duello a distanza tra Renzi e Berlusconi. I due sono stati ospiti in momenti diversi per la serata, ma si sono lanciati parecchie frecciate.

Puntata memorabile quella di Virus, ieri sera, andatoìa in onda come di consueto su Rai 2. Il conduttore Nicola Porro ha ospitato due pezzi grossi della politica: Silvio Berlusconi e Matteo Renzi. Lo ha fatto in momenti diversi della serata, ma ciononostante gli spettatori hanno assistito a un duello, seppur a distanza.

Parecchie le critiche che il premier e l'ex premier si sono lanciati reciprocamente, alcune delle quali anche abbastanza gravi. Ma c'è stato spazio anche per una battuta, ovviamente di Renzi. L'ex sindaco di Firenze si è lamentato perché la sedia su cui era seduto, a differenza di quella di Berlusconi, non aveva il cuscino.

A partire alla carica per primo è stato Silvio Berlusconi, che ha "accusato" Matteo Renzi di essere di sinistra - evidentemente per lui è un insulto - anche se di una sinistra diversa da quella che lui ha combattuto per anni. Diversa, ma comunque incapace di rispondere ai problemi del paese. "La sinistra che c'è ora è una sinistra diversa, che non sa applicare le ricette per lo sviluppo di questo Paese. Matteo Renzi cura solo i suoi interessi, non quelli del paese".

Il presidente del Consiglio ha risposto ricordando al pubblico che il suo rivale - almeno nell'ottica della trasmissione - ha avuto a disposizione molti anni per cambiare le cose e non lo ha fatto, e ha concluso dandogli dello "scaduto". "È un biglietto scaduto, ha già avuto la possibilità di cambiare le cose. Grande rispetto, ma ora guardiamo al futuro".

Matteo Renzi ha poi riproposto i temi di questi giorni. Ha parlato delle Elezioni Regionali, ribadendo che non gli interessano i numeri della vittoria, ma semplicemene vincere. Ha infine rilanciato l'ipotesi del sindacato unico, anche se da alcuni - come la Camusso - è considerata una mossa da regime fascita più che da democrazia compiuta.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili