logo gnubik

Renzi: “L'Italia cerca di riportare l''Europa a quello che deve essere”

30 gennaio 2016

Matteo Renzi ha affermato di voler impedire la fine di Schengen ed il crollo dell'Europa

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi da Ventotene, dove si è recato con il ministro Dario Franceschini ed il presidente del Lazio Zingaretti, ha voluto omaggiare la tomba di Altiero Spinelli, il redattore del Manifesto per l'Europa.

Renzi ha dichiarato che chi vuole distruggere Schengen, vuole distruggere l'Europa e gli italiani non lo permetteranno.

Secondo quanto ha affermato il premier Renzi, l'Italia sta facendo sentire la propria voce per riportare l'Europa a quel che deve essere. Il premier ha affermato che l'Europa non può essere solo un grigio dibattito tecnico sui vincoli, ma deve tornare a essere un grande sogno. Inoltre, in merito alla fine di Schengen ha ribadito la sua avversione alla fine della alla libera circolazione europea delle persone, aggiungendo che nessun muro può contenere la voglia di libertà dell'Europa, che è nata per abbattere muri e non per costruirli.

In risposta a coloro che pensano che l'Italia richiami l'attenzione per chiedere qualcosa,  Renzi ha risposto che noi italiani abbiamo bisogno di chiedere qualcosa come cittadini europei, ossia più ideali, più sogni, aggiungendo di non volere che un ideale venga trascinato in beghe da cortile dove cresce populismo e demagogia.

Matteo Renzi nel suo discorso ha affermato di volere un Europa fatta non di nuovi muri contro i migranti che scappano dalla fame, dalla guerra e dalla mancanza di libertà, bensì un Europa sociale e costruita sugli ideali, perché oggi che abbiamo l'euro e le istituzioni europee democratiche, rischiamo di non avere l'ideale nel motore capace di costruire un pezzo dell'Europa che verrà.

Dopo la visita al cimitero di Ventotene, Matteo Renzi si è recato l’ex carcere di Santo Stefano, dove è stato presentato un progetto di recupero del valore di 80 milioni di euro. In merito al progetto di ristrutturazione il primo ministro italiano ha affermato che si tratterà di un progetto culturale, una foresteria per i giovani europei e del Mediterraneo, dove formare le elite delle classi dirigenti che guideranno l'Europa nei prossimi anni. Infine il premier ha sottolineato che un per affermare l'ideale dell'Unione europea, sarà quello di ultimare i lavori entro il 31 agosto 2017, per poter ospitare il centenario di Altiero Spinelli.

 

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili