logo gnubik

Merkel e Renzi uniti in difesa di Schengen

6 maggio 2016

La Merkel in accordo con Renzi per difendere gli accordi di Schengen

La Merkel dopo il recente incontro col premier Renzi, in merito alla questione migranti ha dichiarato di esser pronta a  formare un’asse ‘anti-Austria’ per sostenere Schengen.

Angela Merkel ha dichiarato che occorre difendere il trattato di Schengen, altrimenti si rischia di ricadere nei nazionalismi. Sia Renzi che la Merkel si oppongono alla decisione austriaca di chiudere i confini, in quanto ingiustificata.

Per la cancelliera tedesca, per risolvere la crisi migratoria serve una risposta politica, non tecnica, aggiungendo che i problemi legati ai flussi migratori non si risolvono con la chiusura dei confini. Per la Merkel bisogna rispondere a livello pratico della questione migranti, aggiungendo di stimare gli impulsi importanti dati dall'Italia con il  migration compact, anche se non si trova d'accordo circa gli strumenti di finanziamento dell'Eurobond.


Dal canto suo il presidente del Consiglio Renzi ,ha affermato che Italia e Germania hanno una forte convergenza sull’ approccio all’immigrazione carico di valori umani, di dignità, per offrire una proposta politica come Ue che sia seria, credibile e di lungo periodo.

Matteo Renzi ha ribadito che è un dovere di tutti che la scommessa europea sull'immigrazione funzioni, sottolineando il suo impegno affinché l'accordo con la Turchia possa essere ulteriormente incoraggiato. Renzi ha definito la possibile chiusura del Brennero, un ipotesi contro la logica, contro la storia, fuori dalla storia, anacronistica e non giustificata da nessuna emergenza.

Il premier italiano ha dichiarato che non c'è un'emergenza in Italia sul fronte dell'immigrazione, ricordando come nel 2015 siano arrivati 26mila migranti, solo mille in più rispetto al 2014,  ma questo non vuol dire che non si debba lavorare insieme per avere la stessa filosofia che ha ispirato l'accordo con la Turchia, trovando una strategia per l'Africa come c'è stata per la rotta Balcanica.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili