logo gnubik

Grecia, la Merkel si prepara al disastro: 'Se fallisce l'euro, cade l'Europa'

Una Angela Merkel sempre più rassegnata quella che oggi ha lanciato l'appello alla Grecia. E, per la prima volta, ha ammesso la possibilità che l'Europa crolli.

L'euro non può fallire, l'Europa non può cadere. Ce l'hanno ripetuto per molti anni, ma la sensazione è che ormai non ci credano nemmeno loro. Anche perché l'Unione Europea non è mai stata così vicina al barato come in questi giorni. La Grecia è la polveriera dal quale potrebbe partire l'esplosione definitiva del Vecchio Continente. Allarmismo? No, anche perché è la stessa Angela Merkel, che certo non è tipo da abbandonarsi all'impulsività, ad ammettere che il fallimento dell'Europa è possibile.

Laconiche le poche parole che ha rivolto ai greci. "Se fallisce l'euro, fallisce l'Europa". Una dichiarazione, questa, che implicitamene (e nemmeno tanto) risconosce il rischio che l'Unione Europea possa crollare proprio sulla scorta del caos greco. Per il resto, il cancelliere tedesco ha lanciato un appello ai greci. Un appello che sa tanto di accusa politica a Tsipras, dal momento che il punto di vista è quello di chi ha subito la rottura dei negoziati, più che averla provocata. "Se Tsipras vuole riaprire il negoziato, noi siamo disponibili".

Queste frasi si inseriscono in clima quanto mai acceso, in cui tutti sono impegnati ad accusare tutti. Il ministro greco delle finanze Varoufakis, per esempio, ha dichiarato che Angela Merkel può evitare il default della Grecia, se lo vuole, ma non lo farà perché la sua vera intenzione è umiliare il popolo ellenico. A contorno delle accuse, ha ribadito che la Grecia non farà nessun passo in avanti, dal momento che ne ha fatti già troppi. "Angela Merkel può evitare il default, ma vuole umiliare la Grecia. "Abbiamo già esposto le nostre posizioni. Sono eque e accompagnate da notevoli concessioni".

Nel frattempo, il popolo greco si sta preparando al referendum. La palla passerà presto a loro. In tempi come questi, in cui la finanza si sostituisce alla politica, non è un fatto da poco.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili