logo gnubik

Di Maio: “Italicum non è la priorità”

30 giugno 2016

Di Maio ha dichirato che la modifica dell'Italicum non è la priorità

A settembre la Camera dovrà occuparsi della legge elettorale, per verificare la presunta incostituzionalità di alcune parti dell'Italicum e la conseguente modifica del testo, così come richiesto dalla mozione presentata ieri da Sel per ridiscutere l'Italicum.

Luigi Di Maio ha recentemente dichiarato che la legge elettorale non è una priorità per il Movimento, aggiungendo che  in un Paese in cui vivono 10 milioni di cittadini sotto la soglia di povertà, 11 milioni hanno rinunciato a curarsi per difficoltà economiche, che si trova  al secondo posto tra i paesi europei per corruzione e in cui ogni giorno falliscono circa 380 imprese.

Di Maio, ha dichiarato che se si vuole il Movimento 5 stelle al governo del paese, le loro priorità assolute saranno quattro: una legge sul reddito di cittadinanza, misure di alleggerimento fiscale per
le imprese,  norme anticorruzione ed un piano energetico nazionale per rilanciare il lavoro nel mondo dell'energia green e abbassare le bollette energetiche per le famiglie italiane.


In merito a ciò, Laura Castelli del M5s, ha affermato che il suo partito è sempre sempre stato contrario all'Italicum, perché è una legge che tiene in vita gli stessi vizi di incostituzionalità che hanno portato la Consulta a bocciare il 'Porcellum'. Nonostante qualcuno sostenga che tale legge favorisca il M5S, la Castelli ha sottolineato che ciò  non cambia in alcun modo la loro posizione.

Il premier Renzi ha ribadito che l'Italicum non sarà cambiato e che il referendum costituzionale non sarà rinviato. Il Presidente del Consiglio ha poi affermato che non dovesse passare il referendum Paese sarà ingovernabile.


Il capogruppo Pd alla Camera, Ettore Rosato in un intervista  ha precisato che con una mozione non si cambia una legge, aggiungendo che con l’Italicum si è costruito un impianto solido, che garantisce la governabilità, la rappresentanza e che risolve quei problemi che anche oggi possiamo rivedere in Spagna.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili