logo gnubik

Berlusconi: "Serve un intervento militare contro l'Isis"

24 marzo 2016

Silvio Berlusconi ha affermato al necessità di un intervento militare contro l'Isis

In seguito agli attentati di Bruxelles, il leader di Fi Silvio Berlusconi ha dichiarato che dato che siamo in guerra, e che occorre costituire sotto l'egida Onu una coalizione internazionale che possa estirpare militarmente il cancro dell'Isis.

Per Silvio Berlusconi l'Italia e l'Europa devono fare la propria parte e intervenire militarmente in un conflitto che è iniziato ormai da tempo.


Berlusconi,  torna a ribadire che  i leader occidentali non sono riusciti a costituire una coalizione sotto l'egida dell'Onu che metta insieme Stati Uniti, Unione europea, Russia e Arabia Saudita, in grado di  estirpare l'Isis alla base mediante un intervento di tipo militare. Inoltre, per il cavaliere la chiusura delle frontiere non è la soluzione idonea per eliminare il rischio di attentati terroristici, in quanto secondo lui dalla Siria e dall'Iraq partono le direttive del Califfo ai jihadisti che poi colpiscono in Europa.


In una recente intervista Berlusconi ha sottolineato come  un'intesa operativa con il leader russo  Vladimir Putin , sia realistica e obbligata. Per Berlusconi Putin, che ha recentemente affermato di auspicare ad un azione coordinata tra armi e diplomazia per combattere  l'Isis,  è aperto al dialogo, anche se dispiaciuto delle sanzioni subite per la vicenda ucraina.


Parlando della situazione del Medioriente, Berlusconi ha affermato che come per l'Iran di Saddam Hussein, in cui vi erano tre etnie in conflitto tra loro e un 60 per cento della popolazione analfabeta, alla quale parlare di democrazia era ridicolo, ciò vale per  buona arte del  Medioriente e dell'Africa, dove i paesi stabili sono quelli governati da regimi.


Berlusconi ha dichiarato che  si è perso il senso di un'Europa che ha tra i suoi principi  la solidarietà , aggiungendo che si devono fermare all'origine quelle guerre che fanno sì che molte famiglie lascino le case per trovare scampo alla guerra.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili