logo gnubik

Pinotti: “Un intervento militare in Libia è impensabile”

25 febbraio 2016

Il ministro Pinotti ha ribadito che un intervento offensivo in Libia è impensabile

Il ministro della Difesa Roberta Pinotti, ha di recente affermato che la Libia può essere stabilizzata solo con l’intervento delle forze locali, aggiungendo che un intervento militare di occupazione in Libia è impensabile.


Roberta Pinotti, in merito al tema della stabilizzazione della Libia, ha espresso le sue preoccupazioni in merito alla  fumata nera per il voto al governo di unità nazionale e  per i continui rinvii. Il ministro ha reso noto che una volta che il governo libico si sarà insediato,  19 nazioni con il coordinamento dell’Italia dovranno aiutare per la sicurezza del paese, con addestratori e anche forze di protezione.

In relazione alla lotta al terrorismo, la Pinotti ha dichiarato che negli ultimi mesi si è registrata un’avanzata della presenza dell’Isis e quindi si sta lavorando con gli alleati per impedirne l’avanzata, aggiungendo che senza la collaborazione della Libia la lotta anti terrorismo sarà difficile da affrontare.


Il ministro Pinotti circa un eventuale coinvolgimento militare dell'Italia in Libia, ha ribadito che l’operazione di bombardamento svolta la settimana scorsa dagli Stati uniti non ha interessato l’Italia né logisticamente né per il sorvolo del territorio nazionale. Inoltre il ministro ha voluto precisare che i droni presenti nella base aerea di Sigonella, possono intervenire sotto un profilo difensivo in caso di minaccia del personale americano in Libia con un'azione concordata e autorizzata del governo italiano.

Infine, il ministro della Difesa Pinotti in merito alla presenza di forze speciali francesi in Libia, ha affermato di non voler commentare le vicende che riguardano un altro paese, ma in passato accelerazioni unilaterali non hanno aiutato la Libia, precisando che nelle riunioni ufficiali, il ministro francese ha sempre riconosciuto all’Italia il ruolo di coordinamento per quanto riguarda la situazione in Libia.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili