logo gnubik

L'Isis invia delle minacce in arabo al ministro Orlando

Il ministro della giustizia Orlando ha ricevuto una lettera con minacce di morte in arabo

Oggi al ministero della Giustizia, è giunta una busta con indirizzo in inglese indirizzata ad Andrea Orlando, contenente due proiettili di fucile mitragliatore AK47 'Kalashnikov' ed una lettera con minacce in arabo.

Nel testo della lettera intimidatoria firmata dall'Isis,  si legge: "Arriveremo a Roma e ti taglieremo la testa. Allah akbar”. Gli uffici del ministro Orlando, una volta recapitata la missiva hanno subito informato la Procura della Repubblica di Roma che sta indagando per scoprire gli artefici dell'atto intimidatorio.


Appena appresa la notizia della lettera minatoria contro orlando, tutto il Pd compresi i vicesegretari Debora Serracchiani e Lorenzo Guerini, hanno espresso la loro solidarietà nei confronti di Orlando dichiarando: “"Si tratta di un gesto inquietante e sul quale è necessario che venga fatta al più presto luce". Ettore Rosato, capogruppo Pd alla Camera,  ha affermato che le minacce contro Orlando non fermeranno il lavoro svolto ogni giorno per garantire la sicurezza e la serenità nazionale. Rosato ha aggiunto che l'azione efficace del governo per contrastare il terrorismo proseguirà come e più di prima.


Dal canto suo, Luigi Zanda ha condannato fermamente l'accaduto, da lui definito un vile atto intimidatorio, inoltre ha  voluto esprimere la sua solidarietà verso il ministro Orlando e la sua gratitudine per la qualità del suo operato in difesa dei principi della giustizia e della legalità,  che sono i principi fondanti della democrazia.

Cosimo Ferri, sottosegretario alla Giustizia ha voluto anch'egli esprimere la sua  solidarietà e  vicinanza al ministro della Giustizia, Andrea Orlando per quello da molti definito vile atto intimidatorio. Ferri ha affermato di sperare che presto il responsabile di tale atto possa essere assicurato alla giustizia, certo che l'intimidazione non fermerà il lavoro che il ministro sta svolgendo per assicurare al Paese la  giustizia a tutti i cittadini.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili