logo gnubik

Inps, 6,6 milioni di pensionati non arrivano a 1000 euro al mese

8 luglio 2015

Pubblicato il rapporto annuale Inps in merito alla spesa per le pensioni; spesa 2014 pari a 269,6 miliardi

Circa il 42% dei pensionati italiani (percentuali pari a 6,6 milioni di persone) percepisce una pensione inferiore ai 1000 euro; di questi, il 12, 1% (1,9 milioni di persone)percepisce meno di 500 euro lordi al mese. Cresce la spesa per le pensioni, +0,9% rispetto al 2013, assorbita prevalentemente dalla gestione privata.

1000 euro al mese. La relazione annuale sulla spesa per le pensioni presentata oggi alla Camera ci dice che più di sei milioni di pensionati in Italia devono saper vivere con meno di mille euro lordi al mese, mentre, di questi, quasi due milioni sono costretti a ad un regime di assoluta ristrettezza, percependo meno di 500 euro. Si attesta invece al 23% la quota dei pensionati (circa tre milioni e mezzo di persone) che percepiscono una somma tra i 1000 ed i 1500 euro, e al 17% (2,7 milioni di persone) la quota di pensionati che percepiscono dai 1500 ai 2000 euro al mese. Il 12,2% (quasi due milioni di italiani in pensione) possono godere di una vita agiata, ricevendo dall’Inps una pensione tra i 2000 ed i 3000 euro; poco più di 700mila persone percepisce una pensione superiore ai 3000 euro mensili.

La spesa. L’Inps eroga mensilmente quasi 21 milioni di euro in pensioni. Secondo il rapporto presentato alla Camera oggi, nel 2014 la spesa complessiva per il sistema pensionistico (tra indennità e pensioni d’invalidità) ha raggiunto i 269,9 miliardi complessivi, facendo registrare un aumento della stessa dello 0,9% rispetto al 2013 (in cui la spesa complessiva aveva superato di poco i 267 miliardi).

Incidenza sul Pil. Esattamente per come si legge sul medesimo rapporto: <<la spesa pensionistica, finanziata in via principale dai contributi versati dai lavoratori e dai datori di lavoro, incide sul Pil per il 15,3% nel 2014 e per il 16,1% ove si comprenda anche la spesa erogata per conto dello Stato, con esclusione delle erogazioni relative alle indennità di accompagnamento a favore degli invalidi civili>>.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili