logo gnubik

I sindacati hanno approvato la riforma dei contratti

15 gennaio 2016

Cgil, Cisl e e Uil hanno approvato la riforma dei contratti

I vertici dei tre sindacati Cgil, Cisl e Uil, nelle scorse ore hanno approvato all'unanimità  il testo per un moderno sistema di relazioni industriali, con un documento che contiene le misure di rinnovamento del modello contrattuale.

I sindacati hanno dunque  proposto l’estensione dei minimi salariali contrattuali, attraverso un intervento legislativo per attuare l’articolo 39 della Costituzione, come alternativa al salario minimo legale annunciato dal governo.

Il segretario della Fim Cisl, Marco Bentivogli, schieratosi a favore di tale accordo sindacale, ha dichiarato che l’accordo tra i sindacati è frutto di una difficile sintesi tra le diverse posizioni e quindi i margini di interpretazione dovranno essere ben definiti. Egli ha aggiunto che per lui è un ossimoro caricare di ulteriore ruolo salariale il contratto nazionale e puntare sulla contrattazione aziendale e territoriale,  una contraddizioni che va avanti da 20 anni e che va quindi risolta.

In merito al nuovo testo sulla riforma della contrattazione, formalizzato nella giornata di ieri da Cgil, Cisl e UilGiorgio Squinzi, presidente di Confindustria ha dichiarato che sembra che i sindacati si stiano muovendo col passo del gambero, dato che la loro proposta è già superata dai contratti di categoria  e dalle loro innovative proposte per i contratti in via di rinnovo. Il presidente Squinzi già nel 2014 aveva sottolineato la necessità di mutare le regole della contrattazione collettiva, lanciando un appello ai sindacati per rinnovare insieme il modello contrattuale.

In riposta alle affermazioni di Squinzi,  Gigi Petteni della Cisl ha dichiarato: “A Confindustria e a tutte le controparti imprenditoriali diciamo: confrontiamoci dialogando, non partiamo da chiusure perché il mercato del lavoro darà una spinta decisiva all'economia. Le polemiche non aiutano,  evitiamo tutti di fare la fine dei capponi di Renzo o di Renzi”.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili