logo gnubik

Boom di tasse nell'ultimo ventennio

17 febbraio 2016

Per la Confcommercio in Italia negli ultimi vent'anni la pressione fiscale è aumentata del +6,7%

In  base ad uno studio Confcommercio su finanza pubblica e tasse locali, nel nostro Paese tra il  1995 e il 2015 le tasse sono aumentate del 92%.

Le tasse locali sono passate da 30 miliardi a 103 miliardi di euro, con una crescita del 248%, e quelle dello stato centrale sono passate da 228 miliardi a 393 miliardi di euro, con un incremento del 72%.

Per cui nell'arco di un ventennio le tasse sono aumentate da 258 miliardi a 496 miliardi di euro, con una pressione fiscale che è aumentata del +6,7%, passando  dal 40,3% al 43,7%.

Per la Confcommercio dal 2011 al 2015, le imposte sugli immobili sono cresciute di circa il 143%, passando da 9,8 miliardi a 23,9 miliardi di euro, ma quest'anno ci sarà un calo per via della riduzione sulla prima casa. Nel complesso, le imposte sugli immobili e sui rifiuti, rispetto al 2011 cresceranno dell’ 80% , passando da 15,4 miliardi a 27,8 miliardi di euro.

Carlo Sangalli, presidente di Confcommercio ha dichiarato che sebbene a spesa pubblica corrente sia stata ridotta, ma non è ancora sufficiente, dato che l'aumento della pressione fiscale ha indebolito il nostro sistema produttivo già provato dalla crisi. Inoltre, il presidente di Confcommercio ha voluto sottolineare l'iniquità esistente tra un imprenditore con un imponibile Irap pari a 50mila euro e imponibile Irpef pari a 50mila euro che è costretto a pagare 2.255 euro se vive a Roma e nulla  se invece vive a Trento. Inoltre per lui occorre un maggior coordinamento tra i vari livelli di governo per ridurre le tasse alle imprese, alle famiglie e ridurre la spesa pubblica evitando così di ricorrere alle clausole di salvaguardia.

Per Sanagalli, il 2016 sarà un anno difficile, ma l'Italia ha le carte in regola per crescere in modo soddisfacente grazie all' abbattimento della spesa pubblica improduttiva per ridurre le tasse a famiglie e imprese e che la legge di stabilità esplichi tutti i suoi effetti competitivi.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili