logo gnubik

Arriva la 'cartella amica' di Equitalia

30 giugno 2016

Equitalia ha lanciato la 'cartella esattoriale amica'

Oltre il passaggio di Equitalia Nord, centro e Sud in Equitalia Servizi di riscossione spa,  previsto per domani, Equitalia ha deciso di lanciare il progetto “cartella amica”.

Si tratta di una  cartella inviata ai contribuenti contenente un modulo con cui scegliere come pagare e in quante rate il proprio debito.

Per quanto concerne il piano di reitizzazione, quest'ultimo va da un minimo di 12 mesi ad un massimo di 72 mesi. Inoltre oltre la classica consegna allo sportello, sarà possibile inviare la richiesta via pec o con raccomandata.

Secondo quanto ha dichiarato l'amministratore delegato Ernesto Maria Ruffini, Equitalia ha voluto inserire nella cartella esattoriale, uno strumento semplice in cui sono indicate le varie possibilità per poter pagare a rate il proprio debito, così  che barrando delle caselle per determinare numero delle rate e consistenza, si stabilisce un piano che poi deve essere rispettato. La Ruffini ha aggiunto che si vuole  fare il possibile per ridurre al minimo la burocrazia e dialogare con una società che rappresenta l’ultima occasione per mettersi in regola.

Si stima che poco meno di 90mila cartelle esattoriali con piano di reitizzazione arriveranno nelle aree metropolitane di Roma, Milano e Napoli. Nello specifico nella regione della Lombardia ne verranno recapitate 83.606 , nel Lazio 27.676e in Campania 28.538.


Un altra importante novità di Equitalia, è l'introduzione in diverse città d'Italia dello sportello +65  per fornire assistenza alle persone over 65.L 'A.D. Ernesto Maria Ruffini ha pensato ad una via preferenziale per i contribuenti che hanno superato i 65 anni d'età, che secondo dati recenti costituiscono il 10% dei contribuenti totali che si sono recati agli sportelli Equitalia nel corso del 2015.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili