logo gnubik

Nuovi possibili aumenti per i pedaggi autostradali

Dal 2016 si prospettano nuovi rincari dei pedaggi autostradali

Nell'anno nuovo sono previsti dei rincari dei pedaggi autostradali, infatti a breve si attende il via libera dell’Economia e di Palazzo Chigi. Si dovrebbe trattare di un mini aumento sotto l'1% che scatterà da gennaio 2016 che si va ad aggiungere ai precedenti rincari degli anni passati, ossia il +3,9% del 2014 e l’1,5% del 2015.

A breve il ministro  dei Trasporti dovrà rendere noto gli adeguamenti per le varie tratte autostradali e spiegare il senso della decisione presa.

Tra i rincari annunciati per il nuovo anno vi sono quelli relativi alle tratte gestite da Strada dei Parchi  A24 e A25. A stabilire il rincaro non sarà la società Strada dei Parchi che gestisce le due autostrade, ma il Governo.  A tal riguardo, i Consiglieri regionali del gruppo di Forza Italia ha dichiarato che l’aumento del 4,70% del pedaggio sulle due autostrade abruzzesi A24 e A25 è un tema scottante sul quale  la Regione ed il Governo centrale, devono lavorare per ricercare tutte le soluzioni possibili per evitare un ulteriore stangata per gli automobilisti. 

In merito al possibile aggravio ai caselli, il Codacons in un recente sondaggio ha calcolato che la media nazionale dei rincari dovrebbe essere inferiore all’1,5% e che comunque non è pochissimo in un periodo di inflazione pari a zero. Per quanto riguarda il Telepass non ci sarà un vero aumento ma un obbligo per gli automobilisti di fruire di più servizi a pagamento con un piccolissimo extra che si dovrà pagare a partire dal 1° gennaio 2016.

Recentemente, Elio Lannuti di Adusbef e Rosario Trefiletti di Federconsumatori hanno denunciato che le concessionarie hanno presentato già richieste di aumenti per il 2015 fino al 9 per cento, come nel caso della Roma-Pescara il cui pedaggio costerebbe 1,6 euro in più. Inoltre entrambi hanno richiesto il congelamento delle tariffe nel 2015, sperando che il ministro Lupi non faccia il gioco delle tre carte come l’anno scorso.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili