logo gnubik

Tutti pazzi per il selfie!

27 luglio 2015

Impazza la moda dell’autoscatto: 730 milioni si selfie l’anno per gli italiani

Boom dei selfe, se ne fanno di tutti i tipi, ma occhio alle definizioni.. e soprattutto agli eccessi.

Selfie-mania. Da soli o in compagnia, al mare o davanti ad importanti monumenti; ci sono quelli che vanno bene e quelli che “se non lo cancelli ti cercherò fino a casa”: sono i selfie, la moda dell’autoscatto (parola dei bei tempi andati) che ha intaccato alla grande la società italiana. Secondo i dati dello studio “Donne e Qualità della vita” (riportati su Repubblica), in Italia si scattano 730 milioni di autoscatti annui, e circa il 65% degli italiani è costretto ad ammettere di aver messo il dito (o lo stick, a seconda dei casi) al bottone, con indimenticabile posa e sorriso smagliante annessi.

Una moda con la sua terminologia. Spesso però si fa confusione, pensando che qualsiasi foto con la camera rivolta all’interno si debba definire selfie. Non è così. Per esempio, non sono in molti a sapere che se ci sono più persone nello scatto, si dovrebbe parlare di “groupie”, o che non vale utilizzare il timer e posizionare la camera in un punto ad hoc (se non ci mettete mano voi, non vi siete fatti un selfie). Di differenzazioni, in base alla definizione canonica ce ne sarebbero a iosa, ma si risparmia più tempo a mettere mano al cellulare.

Occhio agli eccessi. Ma se fin ora si è parlato di un moda per certi versi simpatica (per altri drammatica), bisogna stare attenti a non cadere in una vera e propria dipendenza dall’autoscatto. La palma per le ammonizioni sugli eccessi da selfie va senz’altro all’American Academy of Facial Plastic and Reconstructive Surgery, per la quale almeno un chirurgo su tre si ritrova con i casi di persone che richiedono un intervento al singolo scopo di migliorare l’estetica del volto, finalizzata ai migliori autoscatti di sempre.

Attenti a non farvi prendere troppo dalla selfie-mania: accontentatevi di riuscire a fare una foto decente per il profilo dei vostri social.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili