logo gnubik

Assassin's Creed: novità su Syndicate ed una nuova versione a fumetti in arrivo

Nuovo episodio della sterminata saga Ubisoft dedicata ad uno degli adventure stealth storici più incisivi degli ultimi anni: in arrivo news sull'atteso Syndicate, accompagnato dall'uscita di nuovi fumetti incentrati sulla serie

Assassin's Creed Syndicate, nella sua versione alquanto attesa al recentissimo E3, è pronta ad un'anteprima del tutto italiana, evidenziando la necessità della serie di recuperare terreno in seguito ai bug ed ai necessari fix di Unity, che pare aver lasciato un senso di disappunto nella maggior parte dei giocatori.

Il nuovo Syndicate continua la tradizione della maggior parte dei titoli di spessore moderni, ambientandosi in una Londra vittoriana (e declinata in accezioni steampunk in titoli quali The Order: 1886) all'interno di un conglomerato urbano al climax della sua ricchezza storica, dovuta in gran parte -come spesso accade nella serie- all'intervento dei Templari.

Come già annunciato nelle preview, i personaggi manovrabili saranno l'accoppiata Jacob ed Evie Frye, gemelli che avranno la possibilità, una volta impersonati, di mostrarci come e quanto il comparto di battling in Assassin's Creed sia finalmente passato alla next gen, così come l'impiantistica generale del titolo: si entra in piena atmosfera melee, in cui non si assiste all'esclusione di colpi; gli attacchi non seguiranno precisi pattern e porteranno lungo le strade della nostra "Londinium" virtuale conflitti a carattere particolarmente cruento, che avranno un ruolo rilevante in una delle sottotrame di Syndicate.

Incorporati, inoltre, alcuni elementi tipici della "frode in grande stile" quali il borseggio durante le sessioni al trotto di una delle innumerevoli carrozze di passaggio, rievocando un feeling tipico dei giochi in cui essere "outlaw" veri e propri è un bene, in stile GTA. Una delle new entry è inoltre costituita dal rampino lanciacorde, il quale spesso e volentieri si tradurrà per Evie e Jacob in un vero mezzo di locomozione aerea, tutto ciò senza offrire un approccio supereroistico al plot o alla sensazione generale di gameplay, bensì inserendosi ottimamente nelle dinamiche complessive del nuovo Assassin's Creed.

Per concludere, il nuovo lancio verrà a breve coronato da una parallela uscita di una serie a fumetti a cura di Titan Comics e dell'autore Neil Edwars, che i fandom di fantascienza ben conosceranno per esser stato la penna dietro a Four Doctors, rievocazione delle vicende di alcuni dei Dr.Who più noti. Le trame non hanno ancora focus definito, tuttavia agli storyboard verrà concessa molta libertà di integrare, aggiungere, manipolare ed inserire personaggi e plot ingegnosi e certamente in grado di coinvolgere come su schermo.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili