logo gnubik

Triton non basta più a contenere l'immigrazione e il pericolo Isis

L'Isis minaccia l'Italia e il Paese chiede aiuto per contenere l'immigrazione all'Europa.

L'Isis avanza in Libia e le tensioni internazionali crescono adismisura. Sembra ormai alle porte l'arrivo di una guerra sulle coste africane che sarebbe partita con l'evacuazione della'ambasciata italiana presente sul territorio e l'avvio dei bombardamenti egiziani. I Jihadisti avanzano e minaccia l'Italia. Il nostro Paese è oggi quello più a rischio per l'incessante mole di migranti che approdano ogni giorno sulle nostre coste e tra essi potrebbero infiltrarsi personalità di spicco della Jihad.

Arriva l'urlo di aiuto del'Italia che non riesce più né socialmente né economicamente a sostenere l'avanzare dei migranti. Ad aggiungersi al malumore sociale degli ultimi mesi e all'incessnate avanzare della crisi economica c'è la minaccia dell'Isis che ora inizia a far paura. Arriva oggi la risposta dell'Unione Europa che dovrebbe stanziare molti più soldi per Frontex, la missione che si occupa di aiutare gli Stati memebri con le frontiere e gestisce Triton.

Ora che la necessita di intervento umanitario per salvare migliaia di vite ogni gioro è accompagnata da una occurrenza dello statao islamico sempre più ingente nei terrotori limitrofi all'Europa sembra quasi scontatao anche l'intervento militare in Libia. Avviati già questa mattina i primi bombardamenti mossi dal vicino Egitto.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili