logo gnubik

Sinodo sulla famiglia: le parole di Papa Francesco

5 ottobre 2015

Papa Francesco parla del sinodo sulla famiglia. Ricorda che “non è un parlamento”.

 Non deve raggiungere accordi o negoziamenti, non servono compromessi. “l’unico metodo del sinodo è quello di aprirsi allo Spirito santo con coraggio apostolico, umiltà evangelica e orazione fiduciosa”. E' con queste parole che apre l'assemblea ordinaria che si concentra soprattutto sulla missione che deve portare avanti la famiglia per la Chiesa, anche oggi, in questa era.

Papa Francesco dice: “ Il sinodo come sappiamo è un camminare insieme con spirito di collegialità e sinodalità, adottando coraggiosamente la parresia, lo zelo pastorale e dottrinale, la saggezza, la franchezza e mettendo sempre davanti ai nostri occhi il bene della Chiesa”

Durante questo discorso il Papa ricorda anche che il sinodo non è un Parlamento o un Senato, dove le persone discutono per trovare un accordo. SI tratta di un espressionione ecclesiale, è la chiesa che va avanti grazie al “cuore di Dio” e “gli occhi della fede”.

Il sinodo si deve muovere nel seno della chiesa al cui interno vi è il santo popolo. La parola è detta in ogni lungua, ricorda che Dio creò ogni cosa ed è in lui che ogni cosa si muove. “ Il coraggio apostolico che non si lascia impaurire di fronte alle luci del mondo che tendono a spegnere nel cuore degli uomini la luce delle verità sostituendola con piccole e temporanee luci” Parla di una verità che va ben oltre l'inganno. Ma soprattutto durante questo suo lungo discorso, Papa Francesco invita gli uomini a non avere pregiudizi, ad ascoltare la vocde di Dio e smettere di giudicare il prossimo, cercando piuttosto di aiutarlo.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili