logo gnubik

Sequestrati falsi giubbotti salvagente in Turchia

In Turchi si producevano falsi giubbotti di salvataggio

La polizia turca nelle scorse ore ha sequestrato circa 1.200 falsi giubbotti salvagente, prodotti n un laboratorio clandestino di Smirne, in Turchia.

giubbotti di salvataggio destinati ai migranti che cercavano di raggiungere le isole greche, erano imbottiti di materiale per imballaggio che impregnandosi d’acqua si appesantiva e provocava  provocando l' affondamento del migrante che lo indossava.


Gli agenti hanno scoperto inoltre che ne nello stabilimento dove venivano prodotti i falsi giubbotti salvagente, lavoravano dei profughi siriani, alcuni dei quali minorenni impiegati clandestinamente. I giubbotti marcati “Yamaxa” costavano 20 lire turche, e per le autorità locali, questi giubbotti potrebbe essere una delle cause degli annegamenti verificatosi negli ultimi mesi nelle acque tra Turchia e Grecia. In merito a ciò, va ricordato che recentemente  l’Unicef ha reso noto che nel 2015,  i bambini annegati nel Mediterraneo sono stati ben 700.


In base a id dati pubblicati dalla Fondazione Migrantes, rispetto all'anno prima nel 2015 le vittime nel Mediterraneo sono raddoppiate passando da 1.600 a oltre 3.200. Il nostro Paese ad inizio anno era divenuto  il punto di approdo che le organizzazioni criminali turche utilizzavano per portare i profughi in Europa. Adesso, sopratutto in seguito alla crisi in Medio Oriente, oltre un milione di stranieri hanno lasciato la proprie terra passando per la Turchia per giungere alle isole greche.


Margaritis Schinas, portavoce dell'esecutivo comunitario in merito alla questione migranti ha di recente dichiarato: "Schengen è sotto pressione, ma stiamo lavorando per riportare la situazione alla normalità attraverso una serie di misure per difendere in modo più efficace le frontiere esterne, come il piano d'azione con la Turchia e la proposta sull'agenzia europea di guardacoste e guardie di frontiera. Però nessuno ha la bacchetta magica, perché la situazione è complessa ed in rapida evoluzione".

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili