logo gnubik

Prostituzione minorile, arrestati un poliziotto e un dipendente sanitario

Nuovo caso di prostituzione minorile. Smascherato poliziotto, cliente del ragazzo sedicenne.

Nuovo caso di prostituzione minorile. Un ragazzo di 16 anni, da due si prostituisce in cambio di denaro, cellulari e computer. Tra i suoi clienti un poliziotto e un dipendente sanitario.

I clienti erano di Bologna, Napoli e Roma e chiaramente erano a conoscenza dell'età del ragazzo al quale offrivano cellulari, pc e denaro in cambio di prestazioni occasionali. Quattro persone sono adesso agli arresti domiciliari.

Capo della polizia che presta servizio a Bologna, 50anni. Lavoratore dell'Iss a Roma, 48 anni. Lavoratore nell'ambito della Protezione Civile a Napoli, 44 anni. Dipendente Eni in mobilità, 57 anni. Sono questi i profili adesso indagati nel nuovo caso di prostituzione minorile.

E' stata la IV sezione della Squadra Mobile a indagare, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica del Tribunale di Roma. Sono stati accertati gli incontri sessuali tra queste persone e il ragazzo ai tempi 16enne, il quale a causa di una difficile situazione familiare, iniziò a prostituirsi a soli 14anni.

Sono stati analizzati tabulati, schede sim, intercettazioni telefoniche e testimonianze degli appostamenti. Presi in esame anche diversi versamenti effettuati su poste-pay. Le indagini sono state avviate quando l'assistente sociale che seguiva il minore, ha segnalato alla Procura la possibilità di queste attività di prostituzione. Ogni giorno arrivava a guadagnare tra i 700 e gli 800 euro. Si incontrava con i clienti fissi in albergo, macchina o appartamento.

Sono numerose le fonti che confermano la tesi della polizia secondo la quale i clienti erano a conoscenza dell'età del giovane. Il ragazzo infatti si spostava sempre in autobus, non aveva la patente, doveva tornare presto a casa la sera per non dar sospetti al babbo e voleva frequentare solo alberghi dove non era necessario esporre i documenti.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili