logo gnubik

Per tre giorni blocco totale del traffico a Milano

28 dicembre 2015

Oggi è scattato lo stop delle auto private a Milano e nell'’hinterland

Da oggi fino al 30 dicembre, dalle ore 10 alle 16 è scattato il blocco del traffico a Milano ed altri comuni dell' hinterland. Tale provvedimento è stato preso in seguito alla segnalazione dell'Arpa che ha reso noto come nella città di Milano le concentrazioni di PM10 abbiano superato i limiti consentiti per 31 giorni consecutivi.

I mezzi esclusi dal blocco della circolazione, sono ovviamente i mezzi di soccorso, i mezzi delle forze dell’ordine, i mezzi pubblici,  i veicoli elettrici, ibridi plug-in e ibridi range-extended, quelli di car sharing e quelli con contrassegno per il trasporto di persone con disabilità.

Il sindaco Giuliano Pisapia, in merito agli attacchi da parte di Grillo e Salvini sull'emergenza smog di Milano, ha voluto sottolineare come tale emergenza non riguarda solo Milano o l’Italia, dichiarando:” Mi chiedo se chi parla abbia un’idea di quello che succede nel mondo a causa di un inverno eccezionalmente asciutto. Ma forse è troppo impegnato a fare propaganda e ha un unico interesse: non risolvere i problemi ma guadagnare qualche voto".

Pisapia in risposta alle critiche del leader leghista Salvini, che ha accusato Pisapia di non aver fatto nulla per l'ambiente e definito inutile il blocco delle auto,  Pisapia ha voluto ricordare che l'abbassamento di un grado del riscaldamento è già stato inserito nel protocollo della Città metropolitana di un anno fa. Infine, in risposta alle polemiche di Grillo che ha accusato il sindaco di tagliare alberi secolari mentre la gente muore di smog,  il sindaco di Milano ha dichiarato che a fronte dell'abbattimento di alcuni alberi per la realizzazione della metro 4, a Milano ne sono in arrivo diecimila.


Il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti, per trovare delle soluzioni contro l'emergenza smog, ha convocato il prossimo 30 dicembre una riunione a cui sono stati invitati i presidenti di Regione, i sindaci dei grandi centri urbani e il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili