logo gnubik

Omicidio in diretta: trovato l'assassino dei giornalisti, si toglie la vita

27 agosto 2015

Si toglie la vita l'assassino di Alison Parker e Adam Ward, i due giornalisti morti in diretta. Pubblica il video su Facebook dell'omicidio prima di uccidersi.

Alison Parker (24 anni) e Adam Ward (27 anni) perdono la vita in diretta per mano di un loro ex collega. Vester Lee Flanagan, giornalista di 49 anni afroamericano, punta l'arma da fuoco verso la reporter e il cameramen durante l'orario di lavoro, mentre stanno intervistando per conto della TV locale per la quale lavorano, la WDBJD, la direttrice della Camera di Commercio, rimasta ferita dallo scontro ma non in fin di vita.

Flanagan invia alla ABC un documento nel quale cerca di spiegare quale sia stato il movente che l'ha portato a togliere la vita ad Alison e Adam. Tutto sembra partire dalla sparatoria di Charleston, durante la quale vennero uccisi 9 afroamericani. Un gesto razziale, indicato da Flanagan come “la goccia che ha fatto traboccare il vaso”. Il tutto poi condito dalle discriminazioni personali sul posto di lavoro. L'uomo nelle 23 pagine di documento spiega di avere il diritto di provare rabbia e frustrazione. Ammette poi che, sui proiettili utilizzati per uccidere i due giornalisti in diretta, ha inciso le loro iniziali. Un gesto più che meditato quindi.

Così spara prima ad Alison e dalla telecamera del collega si vedono solo pochi attimi di una straziante scena. Subito dopo si intuisce che anche il cameramen Adam è stato colpito e immediatamente la  WDBJD rimuove il collegamento.

Flanagan però ha ripreso tutto con il suo smartphone e pubblica l'omicidio su Facebook, Twitter e YouTube. Spiegando il “perché” del suo gesto. Il movente per l'omicidio della giovane Alison Parker è che in passato, sembrerebbe che la ragazza fece un commento razzista. Adam Ward invece, andò a lamentarsi di lui con la direzione. Due giovani giornalisti perdono così la vista per un gesto folle.

L'assassino viene braccato dalla polizia durante la fuga e subito si spara un colpo di pistola alla testa, morendo poche ore dopo in ospedale.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili