logo gnubik

Il bosco di Pantelleria devastato dalle fiamme

31 maggio 2016

Un incendio doloso ha distrutto ben 600 ettari di montagna a Pantelleria

Proseguono le operazioni di spegnimento, da parte dei Canadair dei vigili del fuoco, dell'incendio di natura dolosa che da sabato sta devastando l'isola di Pantelleria

Il rogo che ha già devastato ben 600 ettari di bosco di Montagna Grande e minacciato una cinquantina di abitazioni, è scoppiato in località Monastero per poi propagarsi verso le località di Rekale, le Favare e Cuddia Antalora.

Il sindaco di Pantelleria, Salvatore Gabriele,  in merito all'incendio che sta devastando il bosco di Pantelleria, ha affermato che i danni sono incalcolabili, aggiungendo che si tratta di disastro ambientale e idrogeologico causato da un atto criminale senza precedenti.

Salvatore Gabriele ha voluto lanciare un appello al buon senso, alle persone perbene, alla dignità di tutti perché quest'isola abbia il coraggio di cambiare in meglio. Per lui l’incendio è sicuramente doloso e chi ha appiccato il fuoco è un vigliacco perché voleva far male ai boschi, dato che a quell’ora non poteva essere spento dagli aerei.

Il sindaco Gabriele ha poi affermato che non saranno questi criminali a fermare il processo di avanzamento culturale di un territorio che ha bisogno di andare avanti con coraggio e determinazione, con una risposta ferma dell'isola e di tutto lo Stato italiano perché ancora oggi Pantelleria appartiene allo Stato e il territorio appartiene a tutti.

Antonello Cracolici, assessore regionale all'Agricoltura commentando il rogo che nel fine settimana ha distrutto il bosco di Pantelleria, ha dichiarato che l'isola di Pantelleria è un patrimonio al quale certo non si rinuncerà per quattro mascalzoni che pensano di utilizzare il fuoco per chissà quali impossibili obiettivi. L'assessore Cracolici ha poi espresso la sua solidarietà alla comunità, al sindaco e all'Amministrazione, aggiungendo che in questo momento è necessario affrontare l’emergenza, subito dopo si valuteranno le iniziative da attivare per restituire all'isola il verde che le è stato sottratto.

Il deputato Vincenzo Figuccia, in una recente intervista ha dichirato che di fronte il gravissimo incendio a Pantelleria e dell'altro recente nel cuore delle Madonie, il governo regionale deve agire immediatamente per avviare al lavoro le squadre antincendio al fine di tutelare l'ambiente naturale.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili