logo gnubik

Calcio, ancora sporco. Indagato Lotito

Perquisite la sede della FIGC e la casa del presidente della Lazio, per cui s’ipotizza reato di tentata estorsione. Stamane altri 5 indagati per calcio scommesse.

Non c’è pace per il calcio italiano, che si scopre essere sempre più una cloaca. Stamane, dopo che è stato resa nota l’iscrizione al registro degli indagati di altri 5 nomi, per quella che sembra essere un’altra partita contaminata dall’ombra del calcio scommesse (nella fattispecie Teramo-Savona, di Lega Pro), ecco giungere un’altra tegola, direttamente dai vertici della serie maggiore: il presidente della Lazio Claudio Lotito è indagato per tentata estorsione, secondo la procura di Napoli.

L’accusa arriva dopo lo scalpore generato dalle intercettazioni di una telefonata tra il presidente dei bianco-celesti e Pino Iodice, DG dell’Ischia, nel quale fra le altre cose Lotito lamentava la possibilità (poi verificatasi) che squadre “piccole” come il Carpi e il Frosinone potessero ottenere la promozione in A, cosa che avrebbe potuto inficiare le possibilità di successo per un’asta dei diritti TV dai cospicui guadagni.

Secondo gli inquirenti, gli illeciti riguarderebbero l’erogazione di finanziamenti a società calcistiche. Da cui le disposizioni alla digos di perquisire la residenza privata di Lotito e la sede della Federazione Italiana Gioco Calcio. Perquisiti anche gli uffici di Tavecchio e Macalli, i quali però non risultano fra gli indagati.

La nuova pagina nera del calcio italiano era cominciata alcuni mesi fa, quando fu lo stesso Iodice ad essere chiamato in procura come persona informata sui fatti; in quell’occasione il DG dell’Ischia avrebbe anche accusato Lotito di avergli fatto pressioni nell’appoggiare il presiedente della Lega Pro Macalli.

Come già accennato, la giornata del calcio italiano era cominciata nel peggiore dei modi: 5 nuovi indagati per una partita di Lega Pro, disputata il 2 maggio scorso tra Teramo e Savona, nell’ambito dell’inchiesta calcioscommesse, che sembra riservare sempre nuove  (spiacevoli) sorprese. La partita in questione risultò fondamentale per la promozione in serie B del Teramo.

Il mondo del pallone non trova pace; e ai tifosi non resta che sperare, come sempre, nella prossima stagione.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili