logo gnubik

Baldissoni: “Il progetto per lo stadio di Roma non si tocca”

15 giugno 2016

Baldissoni ha promesso una causa milionaria se la nuova giunta impedirà il nuovo stadio della Roma

Il dg dell’A.S. Roma Mauro Baldissoni, in merito al progetto dello stadio della Roma a Tor di Valle, ha affermato che si tratta di un progetto che muove quasi 1,7 miliardi di investimenti privati, che potrebbe essere operativo dalla stagione calcistica 2019-2020, dunque si tratta di risorse importanti che significano crescita, sviluppo e nuova occupazione per la città.

Baldissoni ha dichiarato di aver già speso già speso oltre 60 milioni e oltre 5 anni di progettazione, quindi se la la prossima Giunta di Roma Capitale, farà passi indietro sul progetto dello Stadio della Roma nell'area di Tor di Valle, intende chiedere un risarcimento milionario.In seguito, il direttore generale della Roma,  ha affermato di esser certo che chiunque verrà eletto sindaco, non vorrà rinunciare ad un progetto così importante per la città.

La candidata grillina Virgina Raggi, in merito al progetto dello stadio della Roma, ha dichiarato che lo stadio si può fare se rispetta la legge e il Piano regolatore, ma prima occorre ripristinare la legalità che a Roma manca. La Raggi ha quindi affermato di di essere a favore degli stadi per le società, ma di volersi opporre a operazioni edilizie che siano solo speculative, e Tor Di Valle appare come tale perchè  su un milione di metri cubi previsti, solo il 14% va per lo stadio.

Il candidato sindaco Giachetti circa il nuovo Stadio della Roma, ha recentemente dichairato che il nuovo stadio della Roma vuol dire investimenti privati per migliorare trasporti e tempo libero, e vuol dire anche finalmente un calcio sicuro, a misura di famiglia, come negli stadi inglesi. Per lui si tratta di è un ottimo affare per la città, con un investimentodi oltre 400 milioni di euro per opere che riguardano tutti i romani, non solo i romanisti, perchè grazie allo stadio della Roma si avrà il prolungamento della metro B fino a Tor di Valle, il tanto atteso congiungimento tra l’Ostiense e la via del Mare, l’altrettanto fondamentale collegamento tra la via del Mare e la Roma Fiumicino, il ponte sul Tevere, la messa in sicurezza del fosso di Vallerano e un parco pubblico di 34 ettari.

© gnubik.it

Condividi questo articolo

Aerticoli simili